Home > Ultima ora cronaca > Rimini: “Hanno seppellito un bambino nel parco”, ma è un falso allarme

Rimini: “Hanno seppellito un bambino nel parco”, ma è un falso allarme

Momenti di tensione ieri nel tardo pomeriggio a Rimini, quando mezzi della Polizia, dei Vigili del Fuoco e del 118 si sono concentrati in via del Giglio, presso la chiesetta di Cristo Re di via Praga.

A far scattare l’allarme poco dopo le 19 una telefonata anonima giunta in Questura: “Correte, stanno seppellendo un bambino nel parco!”.

La chiamata, poi risultata effettuata da un telefono pubblico della zona, indicava come luogo del presunto misfatto l’area verde attigua alla nuova stazione del TRC Metromare di via Pascoli.

Gli agenti hanno setacciato la zona palmo a palmo, nel fango e sotto la pioggia alla luce delle fotoelettriche dei pompieri, mentre altri perlustravano i dintorni alla ricerca di persone sospette.

Alla fine non è emerso nulla. Solo uno scherzo particolarmente stupido, che ha tenute impegnate inutilmente le forze dell’ordine e di soccorso, costrette comunque a verificare ogni eventualità.

Scroll Up