Home > Ultima ora cronaca > Rimini, signora girava per il centro con mazza da baseball sotto il sedile

Rimini, signora girava per il centro con mazza da baseball sotto il sedile

Ricettazione, furtarelli, mancato rispetto di provvedimenti giudiziari e anche una signora che guidava con una mazza da baseball sotto  il sedile: è finito un po’ di tutto nella rete dei Carabinieri della Compagnia di Rimini, impegnati nei controlli sul territorio del fine settimana.

Nell’ambito di tali controlli, 3 persone sono state deferite in stato di libertà per il reato di ricettazione.
In particolare, un riminese di 37 anni è stato trovato in possesso di uno smartphone di ultima generazione risultato rubato a fine della scorsa estate.

Due 16enni, invece, controllati in un parco pubblico cittadino, sono stati trovati in possesso di una bicicletta a pedalata assistita anch’essa bottino di un furto perpetrato lo scorso novembre nel centro cittadino.

Una signora foggiana di 58 anni, invece, è stata denunciata in stato di libertà per il reato di furto poiché sorpresa all’interno di un negozio di articoli per la casa subito dopo aver preso prodotti per l’igiene personale nascondendoseli poi addosso.

C. E. albanese di 42 anni, R. A. marocchino di 34 e H. R. albanese di 27, tutti sottoposti alla misura degli arresti domiciliari, sono stati deferiti alla locale Autorità Giudiziaria poiché, all’atto del controllo, non erano presenti nei rispettivi domicili, facendo perdere le proprie tracce.

Scroll Up