Home > LA LETTERA > Rimini solidale: “In questa emergenza ci siamo anche noi volontari della mensa Sant’Antonio”

Rimini solidale: “In questa emergenza ci siamo anche noi volontari della mensa Sant’Antonio”

Ci sono i volontari della Mensa “Opera di Sant’Antonio”, piccola realtà vicina agli ultimi; anche in questo difficile momento i volontari sono attivi, in forma ridotta, (onde evitare contagi, per limitare la presenza in cucina e per la veneranda età di alcuni volontari).

Sono una piccola realtà, non hanno le forze di altre realtà, ma ci sono, ci credono e ciò è reso possibile  anche dal  sostegno da parte di attività presenti sul territorio che donano il  cibo. A questi benefattori va un grosso ringraziamento.

Tutte le sere distribuiscono un pasto da asporto compreso frutta e dolce; i numeri nell’ultima settimana sono aumentati da 150 sono arrivati a 170-180 asporti, (per i senza fissa dimora).

Tale servizio, indispensabile per questa fascia di popolazione ,è resa possibile dalla presenza continua e quotidiana di Stefania, Roberto, Alessandra, Guido che preparano e consegnano l’asporto.

Grazie di cuore alla loro presenza, e a tutti quelli che silenziosamente, senza clamori, collaborano con questa piccola realtà.

Anche nell’ultima domenica di marzo prosegue la distribuzione dei pacchi di beni di prima necessità alle famiglie seguite (con autorizzazione).

Anche questa è Rimini, una Rimini silenziosa che vale la pena portare a conoscenza della cittadinanza, in questo momento di particolare difficoltà, l’impegno dei volontari  e di questa piccola realtà.

Cominciate col fare il necessario, poi ciò che è possibile e all’improvviso vi sorprenderete a fare l’impossibile. ( San Francesco )

Firmato una “Volontaria”

(in apertura, foto di archivio)

Scroll Up