Home > Ultima ora cronaca > Rimini: sospesa licenza minimarket, vendita di alcol a minori

Rimini: sospesa licenza minimarket, vendita di alcol a minori

È di 15 giorni il provvedimento di sospensione della licenza di commercio al dettaglio di vicinato notificato ieri, 13 ottobre, dagli agenti della Divisione di Polizia Amministrativa della Questura ai proprietari di un negozio di vicinato – i c.d. minimarket – ubicato a Rimini in viale Vespucci.

L’esigenza del provvedimento nasce dalle risultanze dei reiterati controlli che i poliziotti della “Squadra Amministrativa” e gli agenti del Corpo della Polizia Municipale di Rimini hanno effettuato nei giorni scorsi ad una serie di strutture commerciali, con il principale scopo di contrastare la vendita di bevande alcoliche a minorenni.

Nello specifico, a carico del minimarket in questione sono state rilevate dagli uomini della Questura e dagli agenti della Polizia Municipale, più infrazioni – commesse anche in un breve lasso di tempo – che hanno riguardato soprattutto la vendita di bevande alcoliche e superalcoliche a minori, anche dei 18 anni.

Le risultanze dei controlli effettuati, al fine di interrompere condotte pregiudizievoli per la sicurezza dei cittadini, ha determinato il Questore ad emettere, ex art. 100 T.U.L.P.S., il provvedimento di sospensione della licenza.

Ultimi Articoli

Scroll Up