Home > Ultima ora politica > Rimini Summer Pride, Alice Parma: “Lega non conosce dignità ed eguaglianza”

Rimini Summer Pride, Alice Parma: “Lega non conosce dignità ed eguaglianza”

Al Rimini Summer Pride non va, né è mai andato, alcun contributo in denaro. Ma “un appoggio convinto” da parte di un’amministrazione comunale ha, contrariamente alla Lega, “nel proprio bagaglio culturale” i “concetti di dignità e uguaglianza”.  Così la sindaca di Santarcangelo Alice Parma risponde alle affermazioni del capogruppo leghista Marco Fiori, che fra l’altro chiedeva di destinare ad altre cause le somme che secondo lui sarebbero state impiegate a favore della manifestazione.

“Ancora una volta – scrive Alice Parma – gli esponenti della Lega sottovalutano l’importanza di garantire i diritti alle persone. Allo stesso tempo dimostrano di minimizzare e sottovalutare i numerosi episodi di discriminazione e violenza ai danni di persone LGBTI che, come riportano le cronache, continuano a verificarsi nella nostra società, sui luoghi di lavoro, a scuola e anche all’interno delle famiglie”.

“Episodi quotidiani che dimostrano come si tratti di diritti che non possiamo ancora dare per acquisiti, e che richiedono una costante opera di sensibilizzazione che passa anche attraverso politiche e iniziative tese a riconoscere le libertà di manifestazione ed espressione della diversità”.

“Come abbiamo già avuto modo di ribadire, la solidarietà nei confronti di chi è vittima di discriminazione o addirittura odio, così come nei confronti di chi si trova in situazioni di difficoltà, è e resta un tratto distintivo di Santarcangelo. È per queste ragioni che anche quest’anno il Comune di Santarcangelo ha aderito con convinzione al Rimini Summer Pride concedendo il proprio patrocino che, per chiarezza, non comporta alcun costo per l’Amministrazione comunale”.

“Definire inutile e anacronistico il Rimini Summer Pride dimostra come i concetti di dignità e uguaglianza facciano fatica a far parte del bagaglio culturale della Lega e dei suoi esponenti locali” conclude Alice Parma.

Scroll Up