Home > Ultima ora cronaca > Rimini: tavoli ammassati, clienti assembrati. Clienti e ristoratore sanzionati

Rimini: tavoli ammassati, clienti assembrati. Clienti e ristoratore sanzionati

Tavoli ammassati, clienti assembrati. Uno addirittura con sei persone comodamente sedute, tutte non conviventi in barba a qualsiasi protocollo anticovid.

E’ successo verso le 14.15 di ieri in un ristorante di Rimini nord dove la Polizia è intervenuta per sanzionare il titolare, dopo aver constatato che anche in fila alla cassa non venivano rispettate le distanze anti contagio. Anche i clienti irrispettosi delle regole sono stati multati. Vi erano infatti numerosi avventori a tavoli posti ad una distanza inferiore di un metro l’uno dall’altro, nonché la presenza di un tavolo unico con sei persone non conviventi.

Nel corso della settimana scorsa la Polizia di Stato di Rimini ha incrementato i controlli per verificare il pieno rispetto della normativa per il contenimento della pandemia da Covid-19.

L’attività di controllo è stata assicurata da un dispositivo che, giornalmente, ha effettuato il servizio nei luoghi più interessati da un notevole afflusso di persone, tale da non facilitare il rispetto del divieto di assembramento e delle regole del “distanziamento sociale” dettate dalla normativa vigente.

In occasione dello svolgimento dei controlli, sono state identificate oltre 1400 persone, ritirate più di 60 autocertificazioni, controllati più di 50 esercizi pubblici e sanzionate 35 persone, di cui 4 la notte scorsa in quanto trovate da una delle volanti presenti sul territorio, dopo le ore tre, a fare chiacchiere in strada nei pressi del centro storico.

 

Ultimi Articoli

Scroll Up