Home > Ultima ora cronaca > Rimini, torneo calcetto. Rissa tra giocatori, tre in ospedale due denunciati

Rimini, torneo calcetto. Rissa tra giocatori, tre in ospedale due denunciati

Sabato 14 luglio in una maratona durata 12 ore si è svolto il torneo organizzato da La Gazzetta dello Sport in collaborazione con Lega Nazionale Calcio Amatoriale (LNCA) per individuare la squadra che vestirà i colori nazionali e rappresenterà l’Italia alla Coppa del Mondo di Calcio amatoriale a 5, a settembre a Shanghai, giocando contro squadre di tutto il mondo.

Purtroppo la conclusione è stata all’insegna di una vera propria rissa e botte in campo durante il torneo. La notizia è riportata dai quotidiani locali.

I motivi sarebbero da ricercare da un presunto accordo tra due squadre di pareggiare l’incontro. In questo modo sarebbe stata eleminata una terza squadra. Ma pare proprio i giocatori di questa terza squadra hanno fatto irruzione nel campo dove si stava giocando la presunta partita oggetto dell’accordo ed hanno iniziato a farsi “giustizia” da se. Sono volati pugni, calci e sedie. Il bilancio parla di due giocatori ed un addetto alla sicurezza finiti in ospedale. Il più grave ha un braccio rotto. Sul posto è giunta la Polizia. Le squadre coinvolte sono state squalificate e due persone sono state denunciate.

Per la cronaca la vittoria della manifestazione è andata a Lucca, che così rappresenterà l’Italia ai mondiali di settembre.

Ultimi Articoli

Scroll Up