Home > Ultima ora cronaca > Rimini: trans rapina e ferisce con una bottiglia rotta un turista. Denunciato per rapina e lesioni

Rimini: trans rapina e ferisce con una bottiglia rotta un turista. Denunciato per rapina e lesioni

Alle 4 di stanotte, al 112, è arrivata la segnalazione che in via Rapallo un uomo era stato aggredito ed era a terra sanguinante. 

Arrivati sul posto i poliziotti hanno trovato un 36enne tunisino a Rimini in vacanza, a terra, che riferiva di essere stato aggredito al costato con un collo di bottiglia.

Una volta tranquillizzato il tunisino gli agenti si sono immediatamente messi alla ricerca dell’aggressore, trovandolo poco distante.

La vittima ha raccontato che, mentre transitava sul marciapiede di Viale Regina Margherita, notava un gruppo di 3 transessuali. Una volta superato il gruppetto si sentiva abbracciato da dietro e constatava che uno dei trans gli stava sfilando una banconota da 50 Euro dalla tasca sinistra.

Per reazione al furto appena subito si aggrappava ai capelli del transessuale più vicino che, però, gli sferrava due pugni al viso e una testata tramortendolo.

Il trans che aveva sfilato i soldi al turista, vistosi scoperto, si dava alla fuga facendo perdere le proprie tracce, mentre l’altro decideva di spaccare a terra una bottiglia di birra e con il collo di quest’ultima colpirlo al costato. 

Subito dopo averlo colpito ha tentato di fuggire ma è stato bloccato dall’immediato intervento dei poliziotti.

Il 26enne peruviano, irregolare sul territorio italiano è stato denunciato per rapina e lesioni e per inottemperanza all’ordine del Questore di lasciare il territorio italiano. 

Scroll Up