Home > Ultima ora cronaca > Rimini, tre minorenni presi mentre rubano auto e whisky in un negozio

Rimini, tre minorenni presi mentre rubano auto e whisky in un negozio

A Rimini erano le 23.00 circa di lunedì scorso, quando una pattuglia della Polizia di Stato che stava verificando il rispetto del coprifuoco mentre era in transito in Via Principe Amedeo, ha notato in terra numerosi frammenti di vetro accanto ad una autovettura con un finestrino di una portiera infranto, parcheggiata a lato della strada.

Avvicinatisi per ispezionare meglio il veicolo, gli agenti si accorgevano che un individuo incappucciato, con una torcia in mano, manovrava con alcuni cavi poi rinvenuti nel lato anteriore del veicolo. Bloccato e  accompagnato negli uffici della Questura, emergeva che il ragazzo, un 17enne originario della Tunisia con numerosi precedenti di polizia, era scappato diverse volte dalla comunità Amarcord.

Il minore è stato così denunciato in stato di libertà per furto aggravato e affidato ai servizi sociali.

Sempre verso le 23 l’equipaggio di una volante mentre transitava in via Regina Margherita ha udito l’allarme proveniente da un mini market. Immediatamente dopo, ha notato due giovani con in mano delle bottiglie di alcolici ancora chiuse che si allontanavano rapidamente in direzione nord.

Subito raggiunti e bloccati, i due soggetti, un 17enne e un 15enne originari della Tunisia, son o stati trivati in possesso  di tre bottiglie grandi e sette piccole di whisky, Ma anche di una pinza servita per forzare una finestra dell’esercizio commerciale e intrufolarsi dentro.

Accompagnati in Questura per gli accertamenti di rito, i due minori, entrambi con precedenti di Polizia, sono stati denunciati in stato di libertà per furto aggravato in concorso.

Tutti e tre i minori sono stati altresì sanzionati per la normativa covid.

Scroll Up