Home > Cronaca > Rimini, truffe sessuali ai turisti e volto sfregiato all’ex: coppia condananta

Rimini, truffe sessuali ai turisti e volto sfregiato all’ex: coppia condananta

Prima sfregiano un 41enne al volto e poi truffano tre turisti che avevano attirato con l’inganno, ovvero con la promessa di una prestazione sessuale in cambio di denaro. Una coppia – 25 anni lei 34 lui – è stata arrestata e condannata per truffa e lesioni (6 anni e 8 mesi in carcere il 34enne italiano sei anni lei di origine romena ai domiciliari) a Rimini.

All’inizio di agosto la donna aveva sfregiato al volto con un taglierino il suo ex fidanzato, spalleggiata dal nuovo compagno, il 34enne, che l’aveva accompagnata in auto sotto l’abitazione di lui. Poi i due avevano architettato le truffe. Annunci su siti per incontri online poi l’incontro dal vivo, la comparsa del 34enne che si faceva consegnare il denaro indicando la sua fidanzata e la fuga repentina.

Intanto dopo la denuncia dell’ex fidanzato che aveva anche descritto il modello di automobile del 34enne la Polizia è riuscita ad acciuffarli. I due sono difesi dall’avvocato Guido Caparrini. Come riportato da newsrimini.it i due soffrono di disturbi psichiatrici ma sono risultati capaci di intendere e di volere.

Ultimi Articoli

Scroll Up