Home > Ultima ora Attualità > Rimini, TTG. Presentato da Air Ariminum accordo con il comitato turistico di San Pietroburgo

Rimini, TTG. Presentato da Air Ariminum accordo con il comitato turistico di San Pietroburgo

Avvicinare la Russia all’Italia e farlo puntando sull’Aereoporto di Rimini come hub strategico e favorire lo sviluppo di un turismo in entrata e in uscita, promuovendo le bellezze di San Pietroburgo in Italia e viceversa. Eccolo l’obiettivo dei due accordi sottoscritti oggi daAIRiminum 2014, la società di gestione dell’Aeroporto di Rimini,  con le autorità  governative del  turismo e  con l’aeroporto di San Pietroburgo  durante il St. Petersburg International Economic Forum 2017 (SPIEF17). 

Il primo accordo, sottoscritto con il Committee for tourism development of St. Petersburg (Committee) e con Northern Capital Gateway (NGC), la società di gestione dell’aeroporto di San Pietroburgo – ha lo scopo di incrementare i voli di linea tra San Pietroburgo e Rimini potenziando e intensificando  la cooperazione tra aeroporti e il Governo di San Pietroburgo.

Il secondo, sottoscritto con il Saint-Petersburg City Tourist Information Bureau, si pone l’obiettivo di creare e sviluppare in Italia una rete di agenzie di promozione delle ricchezze turistiche e culturali di San Pietroburgo e promuoverla congiuntamente nei  mercati internazionali del turismo.

L’accordo è stato presentato e ufficialmente firmato oggi, durante un convegno organizzato da Airiminum in occasione della giornata inaugurale del TTG, alla presenza del Ministro delle Politiche Agricole e del Turismo Gian Marco Centinaio, l’Assessore al turismo della Regione Emilia Romagna Andrea Corsini, la Presidente di Airiminum Laura Fincato, con l’AD Leonardo Corbucci. Presente anche il Sindaco di Rimini e Presidente di Destinazione Romagna Andrea Gnassi.

Per Gian Marco Centinaio, Ministro del Turismo e delle Politiche Agricole,l’asse tra Italia e Russia è molto importante. Ricordo che è stato fatto un grande lavoro dai miei predecessori: esiste infatti un piano d’azione datato nel 2017 tra l’Italia e la Russia”.

 Andrea Corsini, Assessore al Turismo della Regione Emilia Romagna conferma “anche in questa occasione l’impegno della Regione nei confronti dell’Aeroporto di Rimini, perché diventi un hub strategico.  L’importante accordo con San Pietroburgo è un segnale positivo e speriamo propulsivo per nuove rotte. La Regione inoltre sta mettendo appunto diverse iniziative per sostenere la riqualificazione nel nostro territorio perché diventi sempre più una cartolina. Inoltre vogliamo agevolare la crescita delle imprese turistiche. Per noi il turismo è una grande industria

Entusiasta anche Laura Fincato, Presidente AIRiminum2014: Con questa giornata – ha commentato – abbiamo voluto concretizzare un percorso già intrapreso. L’accordo con questa città d’arte, che oggi apre un suo ufficio turistico al Fellini è un ponte, un collegamento con Rimini che permetterà di promuovere sia la visita a San Pietroburgo ma anche valorizzare la Rimini non solo balneare”.

Dello stesso parere Leonardo Corbucci, AD AIRiminum 2014 : “Siamo molto contenti di questo accordo. Gli effetti si sono resi immediatamente palesi nei numeri. I passeggeri provenienti da San Pietroburgo su Rimini nella Summer 2018 sono incrementati di circa + 38% rispetto all’anno precedente, grazie soprattutto ai 4 voli di linea di Rossiya (lunedì, mercoledì, giovedì e sabato). Stiamo lavorando per avere collegamenti annuali. I risultati positivi conseguiti con San Pietroburgo si rendono ancora più manifesti se confrontati con i dati relativi al traffico russo in generale che nello stesso periodo sempre sull’aeroporto di Rimini sono calati di circa – 21% (crisi finanziaria in Russia, effetti dei mondiali di calcio e crisi del traffico charter a seguito della crisi dei tour operator)”.

Andrea Gnassi, Sindaco di Rimini ha dato il benvenuto al ministro Centinaio.Vorrei invitarlo insieme alla delegazione di San Pietroburgo il 10 e 11 dicembre al Teatro Galli, in occasione del concerto diretto da Valery Gergiev, il maestro russo che coinvolgerà i complessi del teatro Mariinsky di San Pietroburgo il 10 dirigendo ‘Simon Boccanegra’, capolavoro di Verdi nell’allestimento presentato recentemente a San Pietroburgo”.

Il primo punto di rappresentanza in Italia di un Ufficio Turistico di San Pietroburgo sarà inaugurato oggi, mercoledì 10 ottobre, all’aeroporto “Federico Fellini”.  

Scroll Up