Home > Ultima ora cronaca > Rimini, ubriachi al Mercato coperto: paura fra i passanti poi l’aggressione alla polizia

Rimini, ubriachi al Mercato coperto: paura fra i passanti poi l’aggressione alla polizia

Ubriachi fradici minacciano e insultano i passanti al Mercato Coperto di Rimini, poi aggrediscono anche i poliziotti giunti sul posto.E’ successo ieri pomeriggio verso le 17 quando tre tunisini di cui uno e un minorenne, senza mascherina, hannno creto momenti di tensione e anche paura fra chi, compresi alcuni anziani, si trovava da quelle parti. Fra questi però anche degli agenti della Polizia di Stato. Giunte sul posto due volanti e chiesti i documenti, i tre non solo si sono rifiutati, ma hanno riservato ai poliziotti lo stesso trattamento a base di offese e minacce.

Uno di loro è anche passato alle vie di fatto, spintonado due agenti per guadagnarsi la fuga e facendo di peggio, con calci e pugni, quando i colleghi lo hanno bloccato.  Un secondo lo ha subito imitato con testate, gomitate e spinte. A fatica i due sono stati infine costretti a salire nelle vetture di servizio – peraltro danneggiate dai nordafricani – e portati assieme al minorenne in Questura . Qui altra baraonda scatenata da uno dei maggiorenni, con calci a porte e mobili.

I riscotri hanno verificato che i due maggiorenni tunisini sono irregolari sul territorio e con carichi di precedenti : tutti e tre sono risultati senza fissa dimora. Il minorenne è stato denunciato e affidato ai servizi sociali. Per gli altri due è scattato l’arresto con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato  e multati per non aver indossato la mascherina.

(immagine d’archivio)

Ultimi Articoli

Scroll Up