Home > Ultima ora cronaca > Rimini, uomo mezzo nudo ha aggredito una ragazza. Condannato

Rimini, uomo mezzo nudo ha aggredito una ragazza. Condannato

Nella notte del 30 dicembre del 2018 a Viserba in Via Marconi un 37enne, F.T. quasi nudo ed in preda alla droga, si è piazzato in mezzo alla strada mentre transitava una ragazza di 18 anni, che stava tornando a casa dopo avere terminato il lavoro di cameriera in un locale della zona,  alla guida della sua auto. La ragazza ferma l’auto anche per evitare di investire l’uomo ma si trova di fronte ad una furia umana che prende a calci e pugni l’auto, rompe il parabrezza dell’auto e trascina fuori dall’abitacolo la ragazza.

La ragazza non si rende neanche conto di cosa sta succedendo che si trova addosso l’uomo che tenta di spogliarla mentre la tasta da tutte le parti e tenta di violentarla. La ragazza urla e si divincola, viene picchiata dal 35enne per farla tacere. Per fortuna dei residenti e passanti , richiamati dalle urla della ragazza intervengono in aiuto e chiamano i Carabinieri che intervengono velocemente.

L’uomo scappa prendendo a calci e pugni altre auto ma i Carabinieri lo bloccano usando lo spray al peperoncino in loro dotazione. Dopo averlo bloccato l’uomo è stato portato in ospedale, dove si scoprirà che aveva assunto cocaina e psicofarmaci.

Ora la conclusione processuale di primo grado. L’uomo, difeso dall’avvocato Enrico Graziosi che doveva rispondere di numerosi reati compreso quello di tentata violenza sessuale è stato condannato a due anni di carcere senza la sospensione della pena. Nella sentenza gli è stato riconosciuto una parziale incapacità di intendere e di volere (vizio parziale di mente)

 

 

Ultimi Articoli

Scroll Up