Home > Sport > Rimini-Virtus Verona 1-0. Vittoria in extremis per i biancorossi

Rimini-Virtus Verona 1-0. Vittoria in extremis per i biancorossi

Rimini – Virtus Vecomp Verona 1-0

Il Rimini fatica, spreca, rischia qualcosa ma alla fine trova i 3 punti tutto sommato più che meritati.
Partita che può essere definita uno specchio di quella che sarà la stagione biancorossa.
Una squadra che ha ritrovato forza, equilibrio e consapevolezza dei propri mezzi che difficilmente gli consentiranno di maramaldeggiare gli avversari ma possono consentire, sfruttando ogni episodio favorevole, il mantenimento della categoria.
Tra 6 giorni a Fano si giocherà, finalmente, con un po’ più tranquillità.

Emanuele Pironi

 

 

Rimini in campo con la tradizionale maglia a scacchi, gli ospiti in completo verde. Primi minuti al piccolo trotto.

– colpo di testa di Brighi su cross di Montanari, alto;

– tiro dalla distanza di Petti, alto di poco;

10° – azione dubbia in area veronese su Guiebre, sospetto rigore;

13° – tiro senza pretese, dalla distanza, di Casarotto.

I padroni di casa sembrano controllare la partita avendo il sopravvento nella zona di centrocampo poche le sortite della squadra scaligera. Il Rimini sembra giocare con maggiore sicurezza rispetto alle precedenti partite.

17° – un cross dalla destra di Simoncelli, indirizzato a Buonaventura, viene intercettato dalla difesa;

21° – conclusione dalla distanza di Guiebre senza alcuna possibilità. Para il portiere ospite;

23° – un retropassaggio fortunoso su palla svincolata da un difensore serve Simoncelli in area che non ne approfitta;

26° – Guiebre dopo alcuni tocchi sullo stretto, tenta di servire in area Simoncelli. Trainotti devia in angolo. Il terzo per i biancorossi;

32° – Guiebre fa tutto bene sulla sinistra ma sbaglia proprio in fase terminale, crossando oltre la linea di fondo;

33° – Petti spara da lontano  mettendo in difficoltà il portiere ospite che si salva in due tempi;

39° – Anche Candido ci prova dalla distanza con un tiro rasoterra di poco a lato;

41° – calcio di punizione di Petti deviato in angolo dalla difesa;

45° – Candido resistendo ad un paio di strattoni, riesce a presentarsi poco dentro l’area davanti a Giacomel. Forse sbilanciato spedisce malamente a lato. Bella azione che conclude la prima parte della partita. Squadre negli spogliatoi. L’impressione dei primi 45 minuti di gara è che i biancorossi riescono ad avere una buona supremazia di gioco, probabilmente vista anche la pochezza degli avversari. Manca in fase conclusiva, affidandosi a spunti individuali. E’ possibile manchi un uomo che riesca a smistare il pallone negli ultimi venti metri.

 

Inizia il secondo tempo senza variazioni di formazione da parte delle due squadre.

46° – insidioso cross di Simoncelli dalla destra, nessuno dei biancorossi interviene e la retroguardia scaligera si salva;

49° – ancora un tentativo di Candido che tira largo sulla sinistra del portiere ospite;

50° – primo tiro degli ospiti nella ripresa, Manarin calcia a lato;

59° – Venturini per Montanari, cross per Buonaventura che può solamente a sfiorare di testa, spedendo il pallone in fallo laterale;

64° – bella azione di Guiebre che guadagna un calcio d’angolo;

68° – bel lancio per Guiebre alla sinistra dell’area, bel tiro teso e parata importante di Giacomel che salva il risultato;

71° – ancora una parata importante per Giacomel su tiro di fuori area di Guiebre, pallone rinviata, piccola mischia ma niente di fatto;

74° – colpo di testa di Brighi su calcio d’angolo, alto sulla traversa;

79° – tiro da lontano di Momentè, Scotti in angolo. Pericolo per i biancorossi.

80° – sul calcio d’angolo colpo di testa pericolosissimo di Lavagnoli che comunque era in fuorigioco;

81° – bella azione in area del Vecomp Verona con Badjie alla conclusione, altissimo da buona posizione;

86° – RETE DEL RIMINI. Sembrava una palla persa, invece Badjie è riuscito con la punta della scarpa sinistra è riuscito a portare in vantaggio i biancorossi. Ingenuità di due difensori ospiti;

89° – pronta risposta della Vecomp Verona con una tra punizione di Alba appena entrato. Scotti vola e salva;

Ultimi tentativi degli ospiti mail punteggio non cambia dopo 5 minuti di recupero.

 

Rimini:

Scotti, Brighi, Venturini, Ferrani, Simoncelli (60° Badjie), Buonaventura (60° Volpe), Guiebre (89° Cecconi), Petti, Danso (83° Variola), Candido (89° Alimi), Montanari.

In panchina:

Nava, Alimi, Variola, Cicarevic, Volpe, Viti, Marchetti, Bandini, Cecconi, Cavallari, Battistini, Badjie.

Allenatore: Acori

Vecomp Verona:

Giacomel, Pinton (89°Alba) , Rossi, Trinotti, Danti (73° Grbac), Manarin, Lavagnoli, N’ze Marcus, Grandolfo  (76° Momentè), Dnieli (87° Ferrara), Casarotto (73° Rubbo).

In panchina:

Sibi, Alba, Grbac, Ferrara, Frinzi, Rubbo, Merci, Fasolo, Franchetti, Pavan, Chironi, Momentè. 

Allenatore: Fresco.

Arbitro:  Alberto Santoro di Messina.

Guardalinee: Luca Testi di Livorno e Lorenzo Colasanti di Grosseto.

Reti: 86° Badjie

Ammoniti: 43° Ferrani, 77° Volpe,

Espulsi:

Serie C, Girone B. I risultati

Feralpi Salò – Alma Juventus Fano 1-0

L.R. Vicenza – Südtirol 2-4

Renate – Gubbio 1-0

Rimini – Vecomp Verona 1-0

Sambenedettese – Triestina 0-0

Teramo – Gaia Erminio 0-1

Vis Pesaro – Fermana 3-0

Albinoleffe – Ravenna  18.30

Monza – Imolese 18.30

Pordenone – Ternana domani 20.45

Classifica:

Fermana 23

Pordenone 22

Vis Pesaro 22

Triestina 22

Feralpi Salò 22

L.R. Vicenza 20

Ternana 20

Südtirol 18

Imolese 18

Ravenna 17

Rimini 15

Monza 15

Giana Erminio 15

Teramo 14

Gubbio 12

Sambenedettese 12

Renate 11

Vecomp Verona 10

Albinoleffe 10

Alma Juventus Fano 9

Scroll Up