Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Rimini: venerdì aperitivo con l’autore. Lorenza Ghinelli presenta il suo noir: “Bunny Boy” al bagno 93 

Rimini: venerdì aperitivo con l’autore. Lorenza Ghinelli presenta il suo noir: “Bunny Boy” al bagno 93 

In estate la riva del mare è luogo della lettura. Sotto gli ombrelloni a farla da padroni sono sempre i libri. E-book, i nuovi podcast, edizioni tascabili o in brossura, diventano compagni di relax e vacanze, di un esercito di bagnanti. Basta fare quattro passi tra sdraio e brandine e si scopre che, tra gli infiniti generi di romanzo e racconti, in vetta alle scelte di lettura sotto al sole c’è la letteratura gialla. Le copertine raccontano scelte che vanno dal thriller, allo spionaggio, a legal crime e hard boiled, per arrivare ai classici polizieschi, al noir, allo splatter.

E il Bagno 93 – La spiaggia del Benessere (Lungomare Giuseppe Di Vittorio 43 – ingresso libero) dedica una serata al genere più amato dal popolo della sabbia. Arriva, venerdì 6 agosto, alle 20, un aperitivo con l’autore. La scrittrice e sceneggiatrice riminese Lorenza Ghinelli, docente e tutor della scuola di scrittura creativa Holden di Alessandro Baricco, presenta il suo nuovo “giallo” in libreria per i tipi Marsilio: “Bunny Boy”. Tra i suoi i suoi romanzi anche “Il Divoratore”, “La colpa” (finalista al Premio Strega nel 2012), “Tracce dal silenzio” (finalista al premio Scerbanenco).

Venerdì sera a dialogare con l’autrice e il pubblico è la psicologa Elvira Ariano. In “Bunny Boy”, infatti, Lorenza Ghinelli, riprende le vicende della protagonista del suo precedente romanzo “Tracce dal silenzio”, Nina. Nel nuovo racconto lei è ancora sotto shock per quanto le è accaduto in un passato ancora vicinissimo e i suoi genitori la spingono nuovamente in psicoterapia. Lei lo fa mentre incominciano ad essere ritrovati corpi dalla testa mozzata, ad opera di uno sconosciuto serial killer. “Bunny Boy” trascina così il lettore in atmosfere tra il nero più scuro e l’horror e la piccola Nina, undici anni d’età, diventa protagonista di un viaggio dentro e fuori sé stessa, che regala al lettore sorprese e colpi di scena fino all’ultima pagina del romanzo con la soluzione finale dell’enigma.

Il Bagno 93 quest’anno è profondamente cambiato rispetto agli scorsi anni. È diventata spiaggia del benessere, perché in quest’estate post pandemia le persone cercano spazi di tranquillità, relax, cura di sé stessi e delle proprie emozioni e stati d’animo, pure in riva al mare – spiegano Mario Pucci e sua moglie Annalisa Morri, nuovi proprietari e gestori del Bagno 93 – così insieme a laboratori creativi, Yoga, beach volley e beach, tennis, flyboard, banana boat, diamo spazio anche alla lettura e ad un incontro con una scrittrice riminese come Lorenza Ghinelli. Un aperitivo che, per una sera, colora di giallo la nostra spiaggia del benessere”.

Ultimi Articoli

Scroll Up