Home > Ultima ora Attualità > Rimini, via le farfalle e le luminarie in Piazza Cavour. Restano quelle nell’invaso del Tiberio

Rimini, via le farfalle e le luminarie in Piazza Cavour. Restano quelle nell’invaso del Tiberio

Completate le operazioni di smontaggio delle luci artistiche in piazza Cavour. Dopo le operazioni di disallestimento delle illuminazioni artistiche del centro storico, terminate già alla fine del mese di gennaio, e che hanno interessato il tappeto di luci con sottostanti scritte luminose d’autore lungo il corso d’Augusto e le luci dedicate a Federico Fellini in via Verdi e in via d’Azeglio appena riqualificate nell’ambito del progetto connessioni urbane, sono terminate oggi, con lo smontaggio in piazza Cavour delle quattro farfalle luminose alte 7 metri e del cielo di luci e di farfalle, tutte le operazioni di disallestimento delle luci artistiche, nell’ambito del cartellone ‘Luxmas’.

Resterà a illuminare la piazza sull’acqua del Ponte di Tiberio fino alla prossima estate, l’omaggio al design contemporaneo “208”, l’installazione luminosa curata dal progettista Gio Tirotto insieme a Maria Cristina Didero. La leggera danza luminosa delle 208 boe dal messaggio universale che richiama il tema della speranza e della visione di un mondo finalmente unito come i 208 paesi che ne fanno parte, resterà accesa fino al termine dell’estate per incrociare le iniziative che saranno dedicate ai festeggiamenti dei duemila anni del Ponte di Tiberio, monumento e simbolo della città, i cui lavori di costruzione, iniziati nel 14 d.C. sotto Ottaviano Augusto, terminarono nel 21 sotto Tiberio.

 

Ultimi Articoli

Scroll Up