Home > Ultima ora cronaca > Rimini, vigili acchiappano parcheggiatore abusivo al Tiberio

Rimini, vigili acchiappano parcheggiatore abusivo al Tiberio

Nonostante la precipitosa fuga, non è riuscito a sfuggire agli operatori della Polizia municipale di Rimini il parcheggiatore abusivo fermato nel corso di uno specifico servizio di contrasto effettuato nel pomeriggio di sabato corso nel parcheggio Tiberio.

Bloccato dagli agenti, è stato immediatamente contravvenuto applicando le nuove disposizioni entrate in vigore nel dicembre scorso che hanno inasprito le sanzioni applicate anche per chi, come il soggetto identificato, svolge questa attività illecita.

Ammonta così a 771 euro la sanzione amministrativa pecuniaria per la violazione di quanto disposto dall’articolo 7 del Codice della strada, modificato dal recente decreto sicurezza, per coloro che esercitano l’attività di parcheggiatore senza averne l’autorizzazione. Ma che potranno addirittura finire in carcere se il soggetto risulterà recidivo, ovvero già sanzionato per la medesima violazione, o impieghi nell’attività illecita dei minori. In questo caso si applicherà, oltre alla confisca delle somme percepite, la pena dell’arresto da sei mesi a un anno e dell’ammenda da 2.000 a 7.000 euro.

Così come avvenuto costantemente nel corso del 2018, già dalle prossime settimane continuerà costantemente l’azione di contrasto di questa attività illecita da parte degli operatori della Polizia municipale riminese, contando che l’inasprimento della pena con l’introduzione della sanzione penale accanto a quella pecuniaria amministrativa ne renda ancor più efficace i risultati.

Scroll Up