Home > Ultima ora sport > Rinascita Basket Rimini: coach Bernardi e Niccolò Moffa confermati per altri tre anni

Rinascita Basket Rimini: coach Bernardi e Niccolò Moffa confermati per altri tre anni

La prematura conclusione del campionato di serie B per le note vicende legate al COVID-19 non ha permesso, purtroppo, a Rinascita Basket Rimini e tutto il suo pubblico di continuare a sognare verso un finale di stagione sempre più in crescendo da parte dei nostri ragazzi e di tutto l’ambiente riminese.

“Questo però non ha fermato la nostra virtuosa Società dal continuare a programmare il futuro che, in linea con il percorso intrapreso fin dall’inizio del progetto, sarà basato su solidi pilastri legati fortemente al territorio.
Ecco dunque che nella conferenza stampa tenutasi questa mattina alle ore 11 online sui nostri canali social, moderata dal responsabile marketing e comunicazione Simone Campanati, sono stati annunciati due importantissimi rinnovi contrattuali alla presenza della stampa locale”, spiega la squadra biancorossa.

L’AD Paolo Carasso ed il DS Davide Turci sono stati lieti di comunicare il rinnovo triennale dei contratti di Coach Massimo Bernardi, che assumerà un ruolo importante anche all’interno del Settore Giovanile Angels, e di Niccolò Moffa: due pezzi pregiati del mondo RBR che hanno ribadito la loro volontà di contribuire sempre di più alla crescita di questa squadra nei prossimi anni.

Insieme a Coach Bernardi confermato per la prossima stagione anche tutto lo staff tecnico, oltre a quello medico e fisioterapico: si prosegue con Simone Brugè vice-allenatore, Larry Middleton assistente allenatore, Marco Bernardi preparatore atletico, Andrea Serpieri fisioterapista e si rinnova anche il sodalizio con Fisiokinetica, ringraziamento doveroso a Corrado Ballarini e Davide Lodovichetti, e Medical Center Misano World Circuit, grazie al Dr. Eraldo Berardi.

Le novità non sono finite qui: nonostante il momento di stand-by del movimento cestistico, la Società sta lavorando con grande dedizione per arrivare prontissima e attrezzata all’inizio del prossimo campionato, nella speranza di poter riabbracciare i nostri tifosi al Flaminio quanto prima possibile compatibilmente con le disposizione che arriveranno nei prossimi mesi.

Scroll Up