Home > Ultima ora economia e lavoro > E’ ripartita la guerra tra gli aeroporti?

E’ ripartita la guerra tra gli aeroporti?

Come già successo nel passato, è ripresa l’attività di spostare i vettori da un aeroporto all’altro. Gli aeroporti interessati sono quelli di Rimini, Ancona e Bologna.

A farne le spese, come è già successo nel passato è l’aeroporto di Rimini.

Già nei giorni scorsi era uscita la notizia dello spostamento sull’aeroporto di Ancona di alcuni voli da Ucraina e Lettonia.

Ora è ufficiale che alcuni voli della compagnia Ural faranno scalo su Bologna. Voli che l’anno scorso hanno contribuito in maniera importante e far ripartire le presenze russe sulla riviera.

Forte la preoccupazione tra gli operatori turistici e non solo. E’ noto come l’indotto dei russi coinvolga direttamene il commercio e non solo la filiera della ristorazione e dell’alberghiero.

Ultimi Articoli

Scroll Up