Home > Ultima ora Attualità > Riviera Banca dona un retinografo all’Ospedale Ceccarini di Riccione

Riviera Banca dona un retinografo all’Ospedale Ceccarini di Riccione

Ancora una donazione da parte di Riviera Banca all’Oculistica di Rimini, che venerdì scorso ha ufficialmente partecipato tramite il Presidente Fausto Caldari, alla consegna del  retinografo ad ottiche adattive presso l’Ospedale Ceccarini di Riccione, acquistato grazie anche ad un contributo paria a 40.000 euro,  dei centoquarantamila complessivi necessari. Si tratta dell’Rtx-1 uno strumento innovativo, molto raro, che serve per l’esame del fondo dell’occhio.

“E’ un apparecchio innovativo presente in Italia in 3 unità, ed in tutto il mondo in 35, una fundus camera ad ottiche adattive – spiega il dottor Mercanti -. Grazie ad una tecnologia mutuata dall’ingegneria aerospaziale è in grado di ottenere immagini retiniche così dettagliate, da permettere di studiare strutture retiniche finora non visibili: fotorecettori, pori della lamina cribrosa, microaneurismi e pareti arteriolari.
Permetterà di studiare la situazione retinica nel dettaglio aiutandoci a comprendere meglio se trattare e quando trattare differenti tipi di maculopatia”.

Circa 800 l’anno le prestazioni che potranno essere effettuate con l’apparecchiatura, che si presta inoltre ad una ultra specialistica attività di ricerca. E va a questo proposito ricordato che l’oculistica riminese è convenzionata con l’università di Bologna ed ospita per la formazione ogni anno gli specializzandi della Scuola di Specializzazione in Oftalmologia.

“Siamo molto soddisfatti – afferma il Presidente Di RivieraBanca, Fausto Caldari – rivolgendosi al dott. Mercanti e alla Dott.ssa Bianca Caruso, direttore dell’Ospedale di Riccione – di continuare a sostenere in modo significativo le necessità della sanità locale, per dare risposte appropriate ai bisogni di salute del territorio, ma anche e soprattutto per assicurare il livello di eccellenza dell’assistenza sanitaria attraverso l’innovazione tecnologica. Ritengo che anche questo sia il compito di una vera banca del territorio, ovvero svolgere anche una funzione sociale”.

Siamo grati a Riviera Banca – dichiara il Direttore del presidio ospedaliero Dott.ssa Bianca Caruso- per il questa ulteriore importante donazione, che nel rappresentare un grande gesto di solidarietà, conferma una consolidata collaborazione dell’Istituto di credito cooperativo nell’affiancare e sostenere le strutture sanitarie dell’Azienda della Romagna.

Ultimi Articoli

Scroll Up