Home > Ultima ora politica > Riziero Santi: “Scopriamo che occorre sacrificare l’economia per tutelare la salute ma ripartiremo”

Riziero Santi: “Scopriamo che occorre sacrificare l’economia per tutelare la salute ma ripartiremo”

“Oggi stiamo imparando che la nostra esistenza è più precaria di quanto immaginassimo perché veniamo da 75 anni di pace e guerre e catastrofi le vediamo soprattutto in tv, non sono veramente reali”: è la riflessione del presidente della provincia di Rimini Riziero Santi, giunti a questo punto della catastrofe coronavirus.

“Così – prosegue Santi – scopriamo la fragilità non del sistema (tutti lo sono, più o meno), ma la fragilità delle nostre certezze. Dobbiamo imparare a non avere dogmi ma fiducia nel pensiero critico. Oggi poi abbiamo scoperto l’importanza del sistema sanitario che sta rispondendo all’emergenza con grande professionalità e spirito di sacrificio, ma non deve più essere oggetto di tagli e aziendalizzazione ideologica perché oggi scopriamo che occorre sacrificare l’economia per tutelare la salute e se non avessimo questo sistema così efficiente, come quello che abbiamo noi qui in Emilia-Romagna, potremmo dover fare ancora più sacrifici”.

“E penso che dobbiamo anche ripensare il nostro rapporto con la Natura per impedire o minimizzare le premesse che sono alla base di quanto ci sta accadendo”.

“Abbiamo bisogno della vicinanza delle istituzioni, Governo e Regione ma soprattutto ma soprattutto abbiamo bisogno dell’Europa unita che in questo frangente drammatico si gioca forse la sua stessa sopravvivenza: non ci sono più spazi per fare melina”.

“Con il supporto indispensabile delle istituzioni, che sono sicuro non mancherà, ripartiremo dai nostri punti di forza: siamo una comunità intraprendente, capace di pensare il futuro e spesso di anticipare le tendenze. Abbiamo un tessuto vitale di piccole e medie imprese che hanno nella flessibilità uno dei punti di forza”.

“Certo, non sarà facile, ci vorrà tempo, ma non escludo che proprio il nostro spirito imprenditoriale ci possa consentire di scattare dai blocchi di partenza, ai quali tutti in tutto il mondo siamo relegati, con lo scatto fulmineo del campione”, conclude Riziero Santi.

Il video che Riziero Santi ha pubblicato su Facebook:

Pubblicato da Riziero Santi su Mercoledì 25 marzo 2020

Scroll Up