Home > Ultima ora politica > Romagna: “Tutti uniti per la Riviera Romagnola”. Diretta facebook con 9 sindaci

Romagna: “Tutti uniti per la Riviera Romagnola”. Diretta facebook con 9 sindaci

Non ci saranno colori o campanili ma un unico intento: riaprire la Romagna e fare ripartire il turismo, in sicurezza e con risposte certe. E’ questo l’obiettivo che il movimento apolitico “Tutti insieme per la Riviera Romagnola”, ideato da Emilio Fazio, si è prefisso per martedì 12 maggio, alle 20.30, in diretta facebook sulla pagina https://www.facebook.com/TUTTIUNITIPERLARIVIERAROMAGNOLA/

La diretta, prevista inizialmente per il 9 maggio ma saltata per problemi tecnici, metterà insieme per la prima volta allo stesso tavolo “smart” ben nove sindaci, primi cittadini di altrettanti comuni accomunati dalla vocazione turistica e dall’appartenenza allo stesso tessuto economico. Ci saranno Andrea Grassi (Rimini), Renata Tosi (Riccione), Filippo Giorgetti (Bellaria Igea-Marina), Domenica “Mimma” Spinelli (Coriano), Mariano Gennari (Cattolica), Leonardo Bindi (San Leo), Gianluca Vincenzi (Gatteo Mare), Matteo Gozzoli (Cesenatico), Fabrizio Piccioni (Misano). A loro il compito di rispondere alle domande di imprenditori del turismo fra i quali Andrea De Luigi, Roberto Rinaldi e Monica Bilancioni, di Debora Patania, responsabile delle strategie di marketing del gruppo. Modera la giornalista Francesca Valente, di RadioBruno.

I nove comuni accolgono 20 milioni e 800 mila presenze e pernottamenti annui, alimentando un sistema e un indotto preponderante per l’economia dell’intera regione. Ai sindaci si chiederà di come la Romagna intende affrontare la riapertura di una stagione già alle porte, lavorando su idee, sicurezza, eventi e strategie per lavorare e vincere insieme, uniti nel brand “SICURAmente ROMAGNA”. 

Impossibile è un termine che non fa parte dello spirito di questa terra: lo prova la prima diretta live, andata in onda sabato 2 maggio alla quale ha preso parte il Vicepresidente della Camera dei Deputati On. Ettore Rosato, il Sindaco Gnassi e diversi imprenditori: la diretta ha totalizzato oltre 12000 spettatori in una live costruttiva e concreta negli obiettivi da raggiungere.

Fra le richieste, il movimento “Tutti Uniti per la Riviera Romagnola” spinge fortemente per l’introduzione di un vero e proprio Ministro del Turismo, al momento un’assenza sconcertante per un settore che con un giro d’affari che rappresenta il 14% del Pil nazionale e andrebbe equiparato a un settore dell’industria.

Un romagnolo potrebbe rappresentare un distretto unico nel suo genere, che raccoglie strutture di diverse dimensioni, ristoranti che vanno dai tipici ai più moderni, parchi tematici, locali alla moda, stabilimenti balneari innovativi e che ogni anno si sono rinnovati e migliorati, locali notturni che anno dopo anno si sono inventati nuovi eventi e nuovi divertimenti, hotel che non hanno paura di ristrutturarsi e stare al passo con le nuove esigenze del turismo contemporaneo, che cerca accoglienza, sicurezza ed esperienza, cose che solo la Romagna sa dare. 

Il movimento che ha “riacceso” le luci della costa nell’indimenticabile flashmob del 25 aprile, riprova a riaccendere la Romagna. La diretta è aperta a tutti, per seguirla ci si deve collegare martedì 12 maggio alle 20.30, diretta facebook sulla pagina https://www.facebook.com/TUTTIUNITIPERLARIVIERAROMAGNOLA/ 

 

Info:

338 7371820

Scroll Up