Home > Cronaca > Ruba per vent’anni in lungo e in largo per l’Italia e le confiscano beni per 250mila euro

Ruba per vent’anni in lungo e in largo per l’Italia e le confiscano beni per 250mila euro

 Il 27 settembre scorso il Tribunale di Bologna ha accolto le richieste del Questore di Rimini disponendo la confisca dei beni in particolare due immobili a Rimini e rapporti finanziari per il valore di 250.000 euro a una donna di 64 anni residente a Rimini.  In particolare, il sequestro ha colpito il patrimonio illecitamente accumulato dalla donna, già sorvegliata speciale, pregiudicata per reati contro il patrimonio commessi in lungo e in largo per l’Italia, spesso a danno di anziane derubate dopo averle abbracciate o dopo essersi introdotta in casa.

La donna è stata riconosciuta colpevole di numerosi furti pluriaggravati commessi, sin dal 1997, a Padova, Urbino, Trento, Riccione, Cesena, Gabicce, Fano, Gradara, Cortina d’Ampezzo, Milano Marittima e negli ultimi anni nella provincia di Forlì-Cesena; dieci furti tra maggio e settembre 2018.

La Polizia ha accertato la sproporzione tra i redditi dichiarati dalla donna, esigui e il patrimonio accumulato con i furti commessi.

L’attività eseguita dal personale della Questura di Rimini ha permesso di accertare la sproporzione tra i redditi dichiarati dalla donna (redditi esigui) e il proprio patrimonio accumulato sicuramente con gli ingenti proventi ottenuti dai reati commessi.

 

 

Ultimi Articoli

Scroll Up