Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Sagra Malatestiana: venerdì un tuffo nel romanticismo da Beethoven a Brahms

Sagra Malatestiana: venerdì un tuffo nel romanticismo da Beethoven a Brahms

Un tuffo nel romanticismo con il concerto che la Sagra Musicale Malatestiana di Rimini presenta venerdì 11 agosto – ore 21.30 –  nella suggestiva cornice della romanica Pieve di Santarcangelo dove il violinista Anton Martynov, il violoncellista  Alberto Casadei e il pianista Filippo Faes  saranno impegnati in un programma che spazia da Beethoven a Mendelssohn e Brahms.

I tre affermati solisti  presentano tre capolavori della musica da camera ottocentesca, a cominciare dal celebre Trio n. 1 in re maggiore op. 7  compiuto da  Ludvig van Beethoven nel 1808 e il cui titolo “Gli spettri” si spiega probabilmente con la presenza di alcuni abbozzi del secondo movimento in un quaderno di appunti assieme ad altri per una progettata opera sul Macbeth di Shakespeare. Segue il Trio in re minore op. 49 che Felix Mendelssohn Bartholdy scrisse nel 1839 e che scatenò immediatamente l’entusiasmo di Robert Schumann. A concludere il Trio n. 3 in do minore, che rappresenta una vetta nella piena maturità di Johannes Brahms.

Il concerto è realizzato in collaborazione con ClassicAllMusic, associazione nata con lo scopo di divulgare l’alta cultura musicale nel territorio e di cui i tre solisti sono maestri dei corsi estivi. Attenta al mondo giovanile, l’associazione promuove diverse attività, dall’organizzazione di Concorsi Internazionali e corsi di perfezionamento all’ideazione ed allo sviluppo di eventi che spaziano in tutte le arti musicali.

Ingresso: 10 euro.

Per informazioni: tel. 0541 704294-95-96

sagramalatestiana@comune.rimini.it

Ultimi Articoli

Scroll Up