HomeCulturaSan Giovanni in Marignano, “Allenare alla vita” con Alberto Pellai

Giovedì 18 luglio, il dottor Pellai presenta il suo libro sull’educazione dei giovani in dialogo con la sindaca Michela Bertuccioli


San Giovanni in Marignano, “Allenare alla vita” con Alberto Pellai


10 Luglio 2024 / Redazione

Giovedì 18 luglio, alle 21, San Giovanni ospiterà nuovamente Alberto Pellai che presenterà il suo libro, “Allenare alla vita”, in dialogo con la sindaca Michela Bertuccioli, con delega alla salute ed al benessere di comunità.

L’evento si svolge nella splendida cornice dell’Arena Spettacoli e nell’ambito degli eventi di Estate fuori dal Comune, ponendosi come occasione di formazione e informazione rivolta a genitori, educatori e volontari per sostenere i ragazzi nella loro crescita.

Alberto Pellai è medico, psicoterapeuta dell’età evolutiva e ricercatore presso il dipartimento di Scienze biomediche dell’Università degli Studi di Milano. Nel 2004 il ministero della Salute gli ha conferito la medaglia d’argento al merito in Sanità pubblica. È autore di molti famosi libri di parenting e psicologia.

Nel nuovo libro “Allenare alla vita” offre una visione critica dei problemi alla base dell’emergenza educativa che affligge il nostro tempo.

“Nel viaggio verso l’età adulta, è importante prima di tutto riconoscere che crescere significa diventare responsabili, accettare i limiti, gestire i propri impulsi e imparare a relazionarsi con gli altri; il rischio, in caso contrario, è quello di perdersi e di finire in balia delle proprie fragilità- sottolinea Pellai -.La società contemporanea ha infatti introdotto nuovi scenari e opportunità per i giovani: la diffusione pervasiva della cultura digitale e dei social media ha alterato profondamente il paesaggio educativo, generando spesso un vuoto interiore che compromette la genuina felicità”.

Pellai si chiede dunque cosa sta accadendo ai nostri ragazzi e perché, e nello stesso tempo invita genitori e educatori a riscoprire e a riaffermare il proprio ruolo, fornendo strumenti per affrontare le sfide educative in modo più consapevole ed efficace e «allenare» così i ragazzi a superare la complessità della vita attingendo alle proprie risorse, verso una felicità autentica e duratura.

La serata, oltre alla presentazione del libro, lascerà spazio alle domande del pubblico presente.