Home > Ultima ora politica > San Giovanni in Marignano approva il suo RUE

San Giovanni in Marignano approva il suo RUE

A San Giovanni in Marignano martedì sera si è svolto il Consiglio comunale, durante il quale è stato approvato definitivamente, con il voto favorevole di tutta la maggioranza, il Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE), punto finale di un percorso fatto di informazione e partecipazione con il territorio.

Il percorso partecipativo con cui è stato redatto il regolamento urbanistico edilizio ha infatti visto coinvolte le associazioni delle professioni tecniche (architetti, ingegneri, geometri, periti, agronomi, geologi), le associazioni delle categorie economiche (industria, artigianato e commercio) e le forze politiche. A dicembre 2016 è stata presentata in Consiglio Comunale e pubblicata sul sito istituzionale dell’ente la versione completa delle norme, sulla quale sono poi stati compiuti miglioramenti fino a che la versione definitiva è stata sottoposta ai lavori della commissione consiliare temporanea appositamente istituita. Il documento approvato è dunque la sintesi di questo percorso sulla base di tre principi guida: norme semplici, no al consumo del territorio e riqualificazione del patrimonio esistente.

Punti salienti la possibilità di recuperare, all’interno della sagoma esistente, il 20 % di superficie utile aggiuntiva (chiusura di portici, logge o cambi di destinazione di locali accessori), la possibilità di ampliare, fino al 25 % l’edificio, ai fini della riqualificazione energetica, facendo corpi aggiuntivi o sopraelevando e la possibilità di un ulteriore bonus del 10 % in caso di adeguamento sismico (sommabile con il 25 % e pertanto fino al 35 % di ampliamento).

Sono state poi recepite tutte le semplificazioni e gli interventi attualmente ammissibili sia sugli edifici vincolati che sugli altri. Per quanto riguarda la zona produttiva si sono uniformate le normative riguardo agli indici e alle destinazioni ammissibili.

Per concludere il percorso è in programma in data 4 novembre alle 16.30 una tavola rotonda presso la Sala del Consiglio con i rappresentanti degli ordini professionali e categorie economiche per illustrare i punti più importanti del RUE, che sarà disponibile a tutti con modalità che verranno comunicate sul sito istituzionale.

Afferma l’Assessore all’Urbanistica Gianluca Vagnini: “Siamo orgogliosi di avere aggiunto questo fondamentale tassello nel nostro percorso amministrativo. L’adozione del Rue è un atto davvero centrale in quanto permetterà di offrire risposte a tante imprese e cittadini, ma anche attuare un rilancio della nostra economia su solide basi di rigenerazione del patrimonio edilizio esistente e riduzione del consumo di territorio”.

“Per questo lavoro di oltre 5 anni desideriamo ringraziare il nostro ufficio tecnico, che soprattutto in un periodo non semplice come quello degli ultimi mesi, ha sempre lavorato alacremente. Un ringraziamento al nostro consulente Arch. Fabio Ceci, che ha contribuito alla conclusione di questo documento. Un grazie al gruppo di maggioranza che ha condiviso le scelte e lavorato per la soluzione delle istanze dei cittadini e delle imprese. Infine un grazie alle opposizioni, sia quelle passate che quelle attuali, perché hanno sempre colto il senso del lavoro fatto, rivolto all’interesse della comunità”, conclude.

Afferma il Sindaco Daniele Morelli: “Nel giro di qualche anno a San Giovanni dovranno esserci case più sicure e con un maggiore risparmio energico e noi ci siamo impegnati al massimo perché questo avvenisse. Oggi possiamo dire di essere in piena sintonia con le leggi regionali, nazionali e il sentire comune. E questo è stato valido fin da quando abbiamo iniziato a delineare il Rue. La buona politica è questo: interpretare il futuro ed essere pronti quando è necessario. Anche con questo risultato ci siamo fatti trovare pronti”.

Ultimi Articoli

Scroll Up