Home > Eventi Cultura e Spettacoli > San Giovanni in Marignano: in Biblioteca letture per la Giornata della memoria

San Giovanni in Marignano: in Biblioteca letture per la Giornata della memoria

La Giornata della Memoria continua ad essere una ricorrenza fondamentale anche e soprattutto in un tempo come questo delicato a livello storico, sociale e culturale. Questi giorni non possono che essere occasione per ricordare, promuovere incontri, dibattiti e invitare ad approfondire tematiche fondanti per la cittadinanza tutta: conoscere e comprendere il passato è importante per costruire un futuro più consapevole, implicandosi sempre come cittadini attivi. Per questo diverse agenzie educative proporranno alcune iniziative ed occasioni di riflessione che vi invitiamo a cogliere“.

La Biblioteca comunale sta proponendo spunti e suggerimenti di lettura così da offrire occasioni di approfondimento.

Domani, 27 Gennaio, Diana Saponara di Regno di Fuori aps, proporrà alcune letture e contributi per grandi e piccini sul tema. 

L’incontro, che si svolgerà alle ore 17 in diretta sulla pagina della Biblioteca, sarà occasione per riflettere su cosa significhi fare e avere memoria, ma anche per conoscere alcuni testi e titoli dedicati e consigliati.

Il gruppo giovani AttivaMente, promosso da Aps Pro Loco, proporrà un incontro di riflessione e confronto il prossimo lunedì alle ore 20.30 al centro giovani White Rabbit.

Nei prossimi giorni, inoltre, verrà pubblicato sui canali di Comune e Pro Loco San Giovanni in Marignano un video, racconto per immagini, foto e musiche per fare memoria. 

Questo contributo verrà proposto grazie alla collaborazione con Anna Cecchini e sarà reso disponibile anche alle Scuole ed ai giovani del progetto AttivaMente, oltre che a tutta la cittadinanza tramite i canali istituzionali.

L’Istituto Comprensivo Statale, nella trattazione del tema, sta riflettendo sull’assunto “Chi salva una vita salva il mondo intero” e parlando di unicità, inclusione, rispetto attraverso testi sulla Shoah.

Ecco alcuni dei temi e dei titoli oggetto della riflessione.

– Le liste di libri proibiti: corsi e ricorsi nella storia accompagnati da “La banalità del male”, riflessioni con brani scelti dall’omonimo testo di Hannah Arendt;

– riflessioni e testimonianze dei sopravvissuti, con “Storie di bambini in fuga” di Mirella Serri;

– vittime, carnefici, bystander e giusti: “Storia di una ladra di libri” di Markus Zusak;

– i Giusti tra le Nazioni: “Il giardino dei Giusti” di Daniele Aristarco.

Letture e riflessioni attraverso le pagine dei seguenti romanzi:

– “Quando Hitler rubò il coniglio rosa” di Judith Kerr;

– “Un sacchetto di biglie” di Joseph Joffo

– “Suite francese” di Irène Némirovsky

– “Il giardino dei Finzi-Contini” di Giorgio Bassani

– “Il bambino con il pigiama a righe” di John Boyne

– “Fino a quando la mia stella brillerà” di Liliana Segre.

 

Per chi volesse approfondire in Biblioteca è disponibile per il prestito un elenco di testi per adulti e bambino.

Infine, per testimoniare l’impegno di tutta la cittadinanza a fare memoria, domani le bandiere saranno listate a lutto.

Un ringraziamento al mondo scolastico, alle Associazioni e a tutti coloro che promuovono e danno un valore aggiunto ad un tema sempre attuale ed universale. Insieme possiamo impegnarci per promuovere consapevolezza e responsabilità”.

Ultimi Articoli

Scroll Up