Home > Ultima ora Attualità > San Giovanni in Marignano: record di votazioni per il bilancio partecipato

San Giovanni in Marignano: record di votazioni per il bilancio partecipato

Il 16 dicembre si è conclusa la fase di voto dei progetti del Bilancio partecipativo di San Giovanni in Marignano. Dei 16 progetti pervenuti complessivamente, ne erano stati individuati 11 come ammissibili, che, nelle scorse settimane, sono stati presentati tramite apposite schede e video realizzati dai proponenti.

Dal 16 novembre si è aperta poi la fase di voto, che era possibile online, tramite questionario google, o di persona presentandosi presso la sede comunale.

In tutto sono pervenuti 531 voti, di cui 522 online, 9 cartacei e 2 voti annullati in quanto non riportavano nome e cognome del votante. 

Il Capoluogo è la frazione con più voti complessivi, pari a 199, segue Santa Maria con 153, poi Pianventena con 89 e Montalbano con 88.

 

Ecco i vincitori in ordine di preferenza: 

  • Santa Maria, illuminazione pubblica su via Gambadoro (129 voti);
  • capoluogo, acquisto arredi e giochi esterni per il Nido Pollicino (86 voti);
  • Pianventena, installazione area fitness outdoor nel parco di Via Asti-Cuneo (42);
  • Montalbano, acquisto giochi esterni per Scuola d’Infanzia Girotondo (40 voti).

 

Grande successo hanno inoltre riscosso il progetto per il campetto di via Andruccioli, il recupero delle persiane di Palazzo Corbucci e lo sgambatoio in zona Montalbano.

Come da regolamento, i 4 progetti più votati, uno per frazione, come sopra indicato, saranno realizzati con un finanziamento di 12.500 euro a progetto, per un totale di 50.000 euro. Dal nuovo anno partiranno le fasi di attuazione di cui daremo informazione.

Dei 529 voti ammissibili, 35 preferenze sono state espressi da giovani minori di 16 anni, che come da regolamento, non possono partecipare alle votazioni e non sono dunque state conteggiate.

Questa nuova modalità di voto – dichiara l’Amministrazione comunale – ha permesso di raggiungere un risultato straordinario, mai registrato prima. Siamo felici di aver visto marignanesi di ogni età e frazione partecipare e sostenere il progetto ritenuto più meritevole.

È stato significativo anche comprendere quali siano le preferenze espresse dalla cittadinanza: questo potrà guidarci ed orientare le decisioni su futuri interventi ed investimenti.

Per questo è molto importante la partecipazione attiva della cittadinanza: poter intervistare oltre 500 persone è un dato davvero rilevante che ci fornisce tante informazioni su interessi, necessità e priorità. Siamo soddisfatti anche nel sottolineare che le proposte che verranno attuate riguardano diverse fasce della popolazione, dai più piccoli di Nido ed Infanzia, ai giovani e adulti per l’area fitness, mentre il tema dell’illuminazione è risultato prioritario tra i più grandi.

Un dato che ci sentiamo di condividere particolarmente è la partecipazione dei giovani minori di 16 anni. Volutamente, infatti, non abbiamo inserito un blocco per i minori di 16 nel questionario online perché desideravamo capire se questa iniziativa potesse essere per loro interessante. 

35 preferenze di ragazzi sotto i 16 sono davvero un dato significativo ed il fatto che gran parte di loro abbia indicato come progetto il campetto di via Andruccioli è per noi un dato sul quale ci riserviamo di riflettere.

Ora non vediamo l’ora, al fianco dei cittadini, di vedere questi progetti realizzati! Grazie a tutti dell’impegno appassionato e della partecipazione”.

Ultimi Articoli

Scroll Up