Home > Eventi Cultura e Spettacoli > San Giovanni in Marignano “Città della poesia”: giovedì 28 la prima serata

San Giovanni in Marignano “Città della poesia”: giovedì 28 la prima serata

Nella Giornata della Poesia presentiamo la terza edizione di “San Giovanni Città della poesia”, rassegna a cura di Luca Nicoletti, organizzata dall’Associazione Pro Loco, con la collaborazione di Associazione Scuolinfesta ed il patrocinio del Comune di San Giovanni in Marignano. Si afferma dunque sempre più la vocazione di San Giovanni in Marignano -piccola grande città sulla soglia della Valle del Conca, punto di passaggio tra il grande sogno del mare e il canto delle colline che si avvicinano all’Appennino – quale luogo privilegiato dell’arte della parola. Tra gli obiettivi dell’iniziativa, condivisi da tutti gli organizzatori e i collaboratori, vi è quello di ridare una dignità al linguaggio e al pensiero, indagando il senso profondo e tutta la storia che ogni parola porta con sé, ma anche proporre un incontro corale, a diversi livelli, con l’esperienza e la frequentazione poetica.

 

Il tema scelto per questa edizione è “Il Sogno del Mare”, il mare sognato e immaginato da chi non vive direttamente sulla costa, percepito e sentito come profumo nell’aria; è l’idea dell’infinito che ci è concessa attraverso l’immaginazione, come ci ha insegnato Leopardi: ciò che rimane oltre la siepe, oltre la vista, indefinitamente lontano, intangibile, ma compiutamente dentro di noi. E’ il mare di Tonino Guerra, nel racconto di Rico e Zaira, i due anziani che non hanno mai visto il mare e si mettono in viaggio per andare a vederlo. Il mare è la presenza-assenza (“Assenza, più acuta presenza” nei versi di Attilio Bertolucci), il sogno ricorrente: l’inconscio di San Giovanni in Marignano.

 

La prima serata, in programma il prossimo giovedì 28 marzo a Teatro Massari, sarà articolata in due momenti: uno dedicato alla lettura dei grandi maestri della poesia italiana ed internazionale, grazie ad un gruppo di lettori volontari, ed uno, che completerà ed arricchirà il primo, dedicato agli studenti delle scuole secondarie inferiori dell’Istituto Comprensivo Statale di San Giovanni in Marignano e delle Maestre Pie dell’Addolorata, cui è stato proposto un concorso di poesia. I ragazzi sono stati invitati, fin dal mese di ottobre, a creare dei componimenti poetici sul tema “Il sogno del mare” secondo la loro sensibilità.

Questi sono stati valutati da una commissione composta da Amministrazione Comunale, Ass. Pro Loco, Ass. Scuolinfesta con la presidenza di Luca Nicoletti. Tra tutti i 180 ragazzi partecipanti al concorso, sono stati selezionate le 10 migliori poesie, ed in occasione della serata, i ragazzi testi leggeranno il proprio componimento davanti al pubblico del Massari, grazie ai suggerimenti artistici di Cristiano Roccano del Teatro Europeo Plautino che ha collaborato nella proposta di alcuni incontri formativi. La novità di quest’anno è stata il maggior coinvolgimento degli Istituti Scolastici che hanno inserito maggiormente la poesia nei programmi della Scuola Secondaria Inferiore. 

La seconda serata, in programma a maggio, sarà dedicata ai grandi autori contemporanei di poesia.

 

Luca Nicoletti, curatore della rassegna afferma: “Quest’anno interessanti novità per realizzare al meglio il principio guida della rassegna: portare la poesia nel vivo delle attività culturali e fare incontrare livelli diversi dell’esperienza poetica: ragazzi esordienti, lettori non professionisti, poeti affermati, poeti emergenti e critici. Una vera e propria festa, colta e popolare, nel nome della poesia”.

 

APS Pro Loco San Giovanni in Marignano si dice “orgogliosa di essere giunta a realizzare la terza edizione di San Giovanni in Marignano Città della Poesia, rassegna nata da un’idea di Luca Nicoletti. Promuovere momenti di alto valore culturale è uno degli obiettivi che la nostra Pro Loco persegue nella sua attività durante tutto l’anno: avvicinare la poesia al grande pubblico e ai ragazzi che, grazie al concorso realizzato in collaborazione con l’Associazione Scuolinfesta e con l’apporto fondamentale degli Istituti scolastici di San Giovanni, si sono potuti cimentare nell’elaborazione di componimenti poetici, è uno degli elementi maggiormente significativi in questa direzione. Ci auguriamo che anche quest’anno si replichi la partecipazione numerosa e sentita di tanti marignanesi alla prima serata, ma rinnoviamo l’invito a non perdere l’appuntamento del 23 maggio quando il nostro straordinario Borgo ospiterà alcuni dei maggiori poeti contemporanei e lo trasformerà in punto di riferimento per gli appuntamenti con la grande cultura”.

 

L’Associazione Scuolinfesta è a sua volta “orgogliosa di partecipare alla realizzazione della terza edizione del Concorso e ci preme in particolare ringraziare Dirigenti scolastici, Docenti e ragazzi dei due Istituti  scolastici di San Giovanni in Marignano, che grazie ai tanti elaborati realizzati, hanno reso ancora più significativo e importante il Concorso. E’ sempre un piacere di collaborare con la nostra Pro Loco ed il Poeta nonché Direttore Artistico della rassegna Luca Nicoletti. L’obiettivo della nostra Associazione è proprio quello di rilanciare la poesia, esaltarne la bellezza, la purezza dei versi, la gioia di potersi esprimere e di comunicare a tutti le proprie sensazioni ed emozioni, creando quell’opportunità di scendere nel cuore delle cose, stupirsi, incuriosirsi, diventare tutt’uno con il linguaggio poetico ed esaltarlo perchè il mondo di oggi ha bisogno di poesia, bellezza e amore. Il tema scelto per il Concorso “ll Sogno del Mare”, ci ha dato spunto per realizzare, per i premiati, un premio speciale, “messaggio”… proveniente dal Mare”. 

 

Parlare di poesia oggi significa credere e rilanciare il valore sociale e culturale della parola – afferma l’Assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione, Michela Bertuccioli – e per questo siamo molto felici del coinvolgimento sempre maggiore delle scuole, che denota un crescente interessamento al tema. È una grande soddisfazione vedere strutturarsi sempre più un’esperienza che fin dall’inizio abbiamo sostenuto e per la quale ci siamo spesi così da promuovere l’apporto della comunità a più livelli. Importantissima in questa edizione la piena collaborazione degli Istituti comprensivi, che hanno inserito la poesia nei loro programmi scolastici così da preparare i ragazzi alla partecipazione al concorso. Questo insieme alla sempre più tangibile presenza dell’associazionismo e del volontariato è segno importante per arrivare all’obiettivo di parlare di poesia ad ogni livello, età ed ambito. Ringraziamo chi rende possibile il progetto, Luca Nicoletti, Pro Loco, Scuolinfesta per la piena collaborazione offerta alla riuscita dell’iniziativa e per la passione con cui progettano ogni attività ed azione”.

Scroll Up