Home > Eventi Cultura e Spettacoli > San Giovanni in Marignano: oggi pomeriggio alle 16 inaugurazione del “Centro Giovani”

San Giovanni in Marignano: oggi pomeriggio alle 16 inaugurazione del “Centro Giovani”

Nemmeno la neve ferma il gruppo di Alternoteca che sta lavorando giorno e notte, perché tutto sia allestito e pronto per la riapertura del centro giovani in programma Sabato 3 Marzo delle ore 16.00.

Il pomeriggio del 3 marzo sarà l’occasione per scoprire il nuovo look del centro giovani e conoscere tutti i progetti in partenza.

La proposta progettuale a cura di Alternoteca prevede, infatti, più di 30 attività, quali info-point, sostegno allo studio, campi di “Libera contro le Mafie”, arte-terapia, tornei ludici, serate a tema, laboratori di alfabetizzazione social, lotta al cyberbullismo, laboratori creativi dedicati alle diverse abilità, danza-terapia, rievocazione storica, pittura, mito-terapia ma anche teatro, solo per citarne alcuni. Esse prenderanno vita nell’arco di una triennalità e vedranno coinvolti più di 30 collaboratori professionisti, uniti dalla volontà di creare nuove opportunità per i giovani, non solo accompagnandoli nel percorso di crescita verso il futuro, ma anche creando legami e senso di appartenenza con il territorio e le realtà che lo abitano e caratterizzano. Elemento degno di nota è l’età dei proponenti, la maggior parte tra i 20 e i 35 anni, che connota ancora di più una proposta dai giovani per i giovani. Alternoteca, nella gestione del centro, sarà affiancata da altre realtà associative che contribuiranno ad arricchire l’offerta, come: Marco Cestonaro – Operatore Teatrale, Fabio Borra_Fotografia, Col Sorriso, Dispaccio Filosofico, Libera Rimini, Ottantaquattro, Agisco, che saranno tutte presenti al momento di inaugurazione.

 

Segnaliamo in particolare due elementi centrali del pomeriggio:

Durante la sua presentazione, Libera Rimini ricorderà Domenico Dodó Gabriele, vittima innocente delle mafie. Dodó, così lo ricordano tutti, aveva 11 anni quando nel 2009, durante una partita di calcio con gli amici, un “stesa” della ‘ndrangheta lo lasció per terra morto. Proprio i suoi genitori , Francesca  e Giovanni Gabriele , saranno ospiti dell’incontro, testimoniando il  loro dolore, il coraggio e l’impegno di ogni giorno nella lotta contro le mafie. L’incontro del 3 marzo si inserisce all’interno del calendario de’ I CENTO PASSI VERSO IL 21 MARZO che LIBERA nazionale, cui l’associazione aderisce, progetta in occasione della XXIII Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle Mafie, che questo anno si celebrerà a Foggia ed in varie città d’Italia, Parma per la nostra regione.

Alternoteca poi presenterà la “Compagnia di Ventura degli Olifanti”, che nasce da un gruppo di amici appassionati di storia e rievocazione, che per anni hanno lavorato come parte importante nel CERS (Consorzio Europeo Rievocatori Storici). La nuova compagnia è formata da un gruppo di appassionati artigiani ed artisti, ed ha lo scopo comune di ricercare, sperimentare e far rivivere al pubblico ambientazioni, usi e costumi della metà del 1400, vissute nei territori Riminesi, un tempo governati dall’illustrissimo Sigismondo Pandolfo Malatesta. Gli Olifanti saranno lieti di condurvi tutti, grandi e piccoli indietro nel tempo…

Dalle 20 alle 23 ci sarà poi lo SPAZIO GIOVANI, organizzato da Emanuele Verni, Dario Neglia e Benedetta Ciavatta, che intratterranno i ragazzi  con tornei di ping pong, biliardino e giochi da tavola, per uno spazio ludico giovanile a 360°!

Durante il pomeriggio verranno anche presentate le proposte in partenza dal 5 marzo, come:

INFO POINT

SPAZIO LUDIKA

STUDIAMO INSIEME

SPAZIO GIOVANI

MUOVERSI SUI SOCIAL

PROGETTO COMPAGNIA DI VENTURA DELL’OLIFANTE

Scroll Up