Home > Eventi Cultura e Spettacoli > San Leo: sabato “Teologia e Poesia in Dante”. Con Cinzia Montevecchi

San Leo: sabato “Teologia e Poesia in Dante”. Con Cinzia Montevecchi

Proseguono con successo e sempre con maggior interesse gli incontri pubblici che il Comune di San Leo ha delineato nella rassegna, alla sua II edizione, “Viaggiando con Dante”.

Sabato 14 Settembre alle ore 17.00, sarà l’occasione per approfondire un aspetto molto importante nella poetica dantesca; teologia e poesia. A parlarne sarà la Professoressa di Letteratura e Teologia dell’ISSR “A.Marvelli di Rimini, Cinzia Montevecchi, attraverso una conferenza pubblica dal titolo: “Teologia e Poesia in Dante”.

La Professoressa Montevecchi anticipa alcuni dei passaggi fondamentali del suo intervento in questi termini: “Sfatato il pregiudizio che la poesia alteri la verità – pregiudizio sul quale per secoli si era fondata l’antitesi tra poesia e teologia – Dante è oggi riconosciuto da tutti come poeta e teologo. 

Per la sua poesia Dante rivendica il carattere anagogico – di salita a Dio – che condivide con la teologia di Tommaso. Se la poesia di Dante trova la sua forza e la sua unità nel suo carattere anagogico, la sua teologia, al di sopra delle singole verità di fede che di volta in volta sono illustrate dagli spiriti beati, ha il suo centro nell’amore di Dio, principio e fine, sorgente e meta del ritorno. Il mistero dell’agape trinitaria, che custodisce il volto del Figlio “umanato”, nel quale solamente si può vedere Dio faccia a faccia, non solo giustifica il percorso e gli incontri che si susseguono nelle tre cantiche, ma costituisce il significato ultimo di tutta l’opera, donando all’uomo e alla storia un valore per l’eternità”.

Un percorso affascinante ed un approfondimento della poetica dantesca che si prospetta grazie alla ormai consolidata collaborazione che da anni l’Amministrazione Comunale di san Leo ha instaurato con l’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Alberto Marvelli” delle Diocesi di Rimini e di San Marino-Montefeltro, “un’istituzione accademica la cui attività è finalizzata ad una puntuale e rigorosa formazione nell’ambito del sapere teologico e delle scienze religiose, nel confronto con la cultura contemporanea e in aderenza alla tradizione e al Magistero della Chiesa.”

“Vassi in San Leo e discendesi in Noli, montasi su in Bismantova e ’n Cacume con esso i piè; ma qui convien ch’om voli” (Canto IV del Purgatorio). Da questi versi nasce l’incontro di San Leo con Dante e da questi versi si rinnova la proposta di “viaggio” avviata con successo dal Comune di San Leo e denominata appunto “Viaggiando con Dante”; un vero e proprio viaggio nel variegato universo disegnato dal poeta fiorentino ma anche un viaggio rivolto alla nostra interiorità e al dialogo incessante con l’Umanità.

La rassegna leontina vede la collaborazione del Centro Dantesco dei Frati Minori Conventuali di Ravenna, l’ISSR “A. Marvelli” delle Diocesi di Rimini e di San Marino-Montefeltro, l’Università Cattolica del Sacro Cuore, l’Università di Verona e l’Associazione Sammarinese Dante Alighieri. 

Tutti gli appuntamenti di “Viaggiando con Dante” sono ad ingresso gratuito e volti alla più ampia fruizione e diffusione del patrimonio culturale di Dante Alighieri cui la Città di San Leo è tanto legata.

I prossimi appuntamenti in calendario:

Sabato 21 Settembre

San Leo, Teatro del Palazzo Mediceo, ore 21,00

“La lunga sera di Virgilio.” Il Poeta nella selva, a colloquio con l’Angelo e le Anime del Limbo.

Lavoro teatrale a più voci, immaginando quale potrebbe essere la sorte di Virgilio dopo la sua uscita di scena dal Poema nel canto XXX del Purgatorio.

Di Valeria Martini, con Cristiano Pezzi e Giovanni Zonzini.

In collaborazione con l’Associazione Sammarinese Dante Alighieri.

Sabato 28 Settembre

San Leo, Teatro del Palazzo Mediceo, ore 21.00 

Viaggiando con Dante

“Dante e la selva oscura: una lettura del nostro tempo attraverso la Commedia”

A cura di Gianni Vacchelli.

Domenica 6 Ottobre

San Leo, Fortezza, ore 18.00 

“Concerto per Dante”

I Solisti, il Coro e l’Orchestra della Cappella Musicale San Francesco di Ravenna 

eseguiranno la composizione originale – su testi della Divina Commedia – del vincitore del II° Concorso Nazionale “Dante in Musica”.

Direttore Giuliano Amadei.

In collaborazione con il Centro Dantesco dei Frati Minori  Conventuali di Ravenna.

Tutti gli appuntamenti di “Viaggiando con Dante” sono ad ingresso gratuito e volti alla più ampia fruizione e diffusione del patrimonio culturale di Dante Alighieri cui la Città di San Leo è tanto legata come ricorda il passo del IV Canto del Purgatorio: “Vassi in San Leo e discendesi in Noli, montasi su in Bismantova e ‘n Cacume con esso i piè; ma qui convien ch’om voli”. 

Info:

0541 926967

info@sanleo2000.it

www.san-leo.it

800 553800 

Scroll Up