Home > Primo piano > San Marino, arrivate dall’Italia 1.170 dosi di vaccino Pfizer

San Marino, arrivate dall’Italia 1.170 dosi di vaccino Pfizer

Sono arrivate questa mattina all’Ospedale di Stato di San Marino 1.100 dosi di vaccino Pfizer. Sono le prime dosi che la Repubblica del Titano riceve dall’Italia e che dovevano arruvare entro la fine di gennaio. Ma poi i ritardi delle fornitura alla stessa Italia hanno fatto saltare tutte le programmazioni. La consegna segue quella delle 7.500 dosi di Sputnik V acquistate dal Governo da Mosca. Partite il 25 febbraio scorso con il “vaccine day”, le somministrazioni sono cominciate ufficialmente oggi con le prime dosi di Sputnik già pronte all’uso.

Per tutta la settimana la campagna andrà avanti con 200 dosi giornaliere, anche se già oggi l’Iss punta a vaccinare 250 persone.  Le 7.500 dosi di vaccino russo e le 1.100 di Pfizer serviranno a immunizzare 8.600 persone a partire dal personale sanitario e dagli over 75, già in fila oggi per la prima dose. La platea di destinatari ammonta a 22.000 residenti da vaccinare.

Scroll Up