Home > Cronaca > San Marino, “Ho rubato un ovetto kinder”. E il bimbo invia lettere di scuse e soldi

San Marino, “Ho rubato un ovetto kinder”. E il bimbo invia lettere di scuse e soldi

“Ho rubato un ovetto Kinder nel suo negozio ecco i soldi”. Non voleva credere ai suoi occhi Danilo Chiaruzzi, titolare di un negozio di alimentari a San Marino quando ha ricevuto la raccomandata: un bimbo svizzero di dieci anni, di nome Benjamin, non solo ammetteva il furto di un cioccolatino ma allegava anche più soldi del dovuto, una banconota da dieci euro.

La lettera, scritta in tedesco, è stata condivisa dal negoziante. E’ scritta in tedesco e il bimbo oltre a “confessare” il furto e allegare la banconota ha chiesto scusa: “Voglio vivere in pace con Dio e le sue pecore”.

Il commerciante, dal canto suo ha invitato il bimbo a tornare a San Marino per stringergli la mano e portarlo ad esempio per tanti altri giovanissimi “che hanno l’abitudine di rubare dolci”.

Ultimi Articoli

Scroll Up