Home > Eventi Cultura e Spettacoli > San Marino: mercoledì presentazione del libro “Una Repubblica di sfollati, di profughi e di rifugiati…”

San Marino: mercoledì presentazione del libro “Una Repubblica di sfollati, di profughi e di rifugiati…”

Mercoledì 29 gennaio nella sala riunioni del palazzo SUMS alle ore 18 si terrà la presentazione del libro Una Repubblica di sfollati, di profughi e di rifugiati… di Maurizio Casadei, membro dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Italia Contemporanea di Rimini e Giorgio Pedrocco, docente di Storia della tecnica alla facoltà di Lettere dell’Università di Bologna.
La collaborazione tra i due autori ha dato vita al volume che narra la storia della neutrale Repubblica di San Marino durante gli anni della Seconda Guerra Mondiale attraverso le voci e gli occhi “di chi c’era”. In particolare, il libro intende soffermarsi sulle vicende inerenti al periodo in cui San Marino diede asilo a quasi centomila rifugiati, anni duri ma di grande importanza per la SUMS che offrì e mise a disposizione dei profughi le proprie risorse, testimoniando la sua vocazione umanitaria e sociale.
Cosa pensano oggi quelle persone? Che legame hanno mantenuto con San Marino? Quali ricordi hanno sviluppato? Come oggi analizziamo i ricordi di quel periodo? – dichiara il presidente SUMS Marino Albani – Sono queste alcune delle domande che gli autori si sono probabilmente posti nello sviluppo di questo volume che vuole aggiungere sfumature al dibattito che nel corso degli anni è avvenuto sul tema degli sfollati e dei rifugiati che fuggivano dalla Linea Gotica”. Il testo rientra nell’attività della Commissione Pubblicazioni ed Attività Culturali coordinata dal socio Dott. Paolo Rondelli che molto ha prodotto negli ultimi due anni per offrire ai soci opere che portino ad una rivalorizzazione, attraverso analisi nuove e punti di vista particolari, della storia sammarinese.
All’incontro saranno presenti gli autori, il Presidente SUMS Marino Albani e il Dott. Paolo Rondelli. Nel corso della serata Mauro De Pasquale e Cristina Tiraferri, del Teatro della Clavicola, leggeranno alcuni brani del libro.

Scroll Up