Home > Ultima ora sport > San Marino: nasce ad Adventure Park “Il Volo dell’Angelo”. Nuova opportunità per il turismo

San Marino: nasce ad Adventure Park “Il Volo dell’Angelo”. Nuova opportunità per il turismo

Ci presentiamo alla stampa – scrive in un comunicato Top Adventure Adventure Park – in modo particolare a quella di San Marino, dopo aver visto pubblicati i primi articoli, trapelati sulla base delle trattative con il Governo per le concessioni necessarie alla costruzione di un impianto Zip Line di 1800 metri di lunghezza denominato “il Volo dell’Angelo”.
Ci avrebbe fatto piacere fare una conferenza stampa più avanti, ma ci teniamo
– prosegue l’azienda – a fare chiarezza subito per dare un’informazione corretta sul nascere. Il nostro gruppo nasce a Rimini, ma ha interessi diffusi in più Stati ed è fatto di un’economia sana basata sul commercio e sul turismo. 

Recentemente abbiamo investito nel bellissimo parco ecologico di Riccione Avventura dando vita ad un FORMAT di turismo ecosostenibile che intendiamo esportare in tutto il mondo con il marchio TOP ADVENTURE WORLD. Era già nostra intenzione da tempo investire su un impianto ZIP LINE, come quello proposto, in Emilia Romagna ed erano attive e quasi concluse trattative in merito con due comuni relativamente vicini a San Marino. È stato il nostro Direttore Commerciale, dottor Alfredo Manzaroli – continua la nota – ad insistere per portare il progetto sul Titano per farlo diventare il perno di un sistema ricettivo unico in Europa che vedrà il VOLO DELL’Angelo più lungo del continente e 3 parchi tematici ecologici gemelli: uno a San Marino, uno a Riccione e uno a Rimini con un complesso ricettivo ecosostenibile in grado di catalizzare fino 180.000 presenze complessive all’anno senza consumare un watt di energia e attirando un turismo green e di qualità con alta propensione di spesa. Il progetto pertanto sarà inserito nel novero di un ambizioso contesto in grado di fare sinergie importanti con realtà locali quali E-BIKE, TREKKING, SPELEOLOGIA, TREE CLIMBING, e tanto altro, ma soprattutto darà una spinta enorme al sistema turistico ricettivo aiutando albergatori e ristoratori a ripartire dopo un momento difficile e creando un’importante attrazione, unica nell’arco di 500 km, che permetterà di far permanere (e spendere) a San Marino migliaia di turisti di target medio alto, generando annualmente i numeri di 2 Rally Legend diluiti però nell’arco di 12 mesi, pertanto con la possibilità di spalmare il flusso dando priorità alle strutture ricettive di San Marino che avranno anche prezzi agevolati per poter vendere i pacchetti online. L’impianto Zip Line – prosegue i comunicato di Top Adventure Adventure Park – sarà totalmente amovibile, sicuro, occuperà appena 50 mt. quadrati (ora occupati da rovi) nella stazione di partenza che rimarrà pubblica e fruibile al 100%: si partirà dalla zona dell’ex tiro a volo e si arriverà a Fiorentino, zona Le Bruciate. Lo Stato percepirà un affitto importante oltre che un gettito diretto  (con le tasse e l’imposta sui servizi) e un gettito indiretto altissimo con creazione di posti di lavoro e tutto il sistema turistico che a cascata creerà indotto, tasse e relativo giro d’affari che di questi tempi è senz’altro positivo. Tramite la Segreteria al Turismo abbiamo proposto alle Giunte di San Marino e Fiorentino degli importanti contributi economici in proporzione ai dividendi della struttura che si possono destinare alle attività SOCIALI, CULTURALI, AMBIENTALI e agli EVENTI nonché abbiamo proposto degli interventi a nostre spese di ripristino e manutenzione di aree disagiate e creazione di servizi per la collettività come modo per dimostrare anche una valenza sociale dell’iniziativa. Come a Riccione dove abbiamo piantato 400 alberi in un anno e creato percorsi ludici e didattici gratuiti. Si può fare tutti contenti? È impossibile… San Marino è uno Stato Paese fatto dei suoi campanilismi e delle sue dinamiche, ma che in un momento difficile come questo non devono impedire di cogliere delle grandi opportunità, come successo in passato con altre iniziative.
Il progetto è da portare avanti non perché l’abbiamo proposto noi, ma perché è l’opportunità giusta per contribuire a rilanciare il turismo e a creare una soglia di entusiasmo in un settore che è stato il più danneggiato dalla pandemia. Noi come gruppo crediamo nelle potenzialità di San Marino e siamo convinti di poter dare un contributo per il suo rilancio in ottica GREEN e imperniata su un turismo di qualità e lo vogliamo fare con il rispetto, la dialettica ma anche con la consapevolezza di poter portare un importante Know How e opportunità di crescita”, conclude Giacomo Luzzi, general manager TOP ADVENTURE WORLD e società di progetto “Il volo dell’Angelo”.

Info:

366 5050530

Scroll Up