Home > Ultima ora politica > San Marino, si aprono le urne: al voto domenica per la legalizzazione dell’aborto

San Marino, si aprono le urne: al voto domenica per la legalizzazione dell’aborto

E’ oramai arrivata l’ora delle urne a San Marino: domenica 26 si vota per la legalizzazione dell’aborto.

Il comitato del Sì si prepara a chiudere la campagna referenderia.

“Siamo giunti alla fine della nostra campagna per il Sì. Nei prossimi due giorni siamo invitati al silenzio elettorale in vista del voto di domenica 26 settembre. È stata per noi un’esperienza ricca di momenti di condivisione con la cittadinanza, anche commoventi.

Abbiamo raccolto le storie di donne, coppie e famiglie lasciate sole in un momento difficile della loro vita. Il silenzio, l’indifferenza, l’abbandono e l’ipocrisia non giovano ad un Paese moderno, democratico e responsabile. Con questo Referendum stiamo provando a cambiare le cose perché pensiamo sia giunto il momento, anche se con molto ritardo.

L’interruzione volontaria di gravidanza è un fenomeno reale e solo con la gestione, la conoscenza, la tutela e la prevenzione è possibile accogliere le donne e le coppie e fornire loro tutti gli strumenti per una scelta consapevole e responsabile da cittadini meritevoli di diritti e non di criminalizzazione.

La galera non è una risposta, e sicuramente non è stata una risposta efficace visto che i dati parlano di una media di 100 aborti ogni 5 anni. Non è più possibile girare la testa dall’altra parte. Per noi non è più accettabile. Ci piacerebbe concludere questa campagna con la cittadinanza e con tutti coloro che in questi ultimi sei mesi ci hanno sostenuto prima nella fase della raccolta firme e poi durante questa campagna per il Sì.

L’evento di fine campagna referendaria si terrà presso il Bar Forcellini 2.0, Borgo Maggiore, venerdì 24 settembre 2021 dalle ore 19:00″. 

Ultimi Articoli

Scroll Up