Home > Cronaca > San Marino. “Sta bene il cittadino rientrato dalla Cina, è in quarantena volontaria”

San Marino. “Sta bene il cittadino rientrato dalla Cina, è in quarantena volontaria”

Il sammarinese appena rientrato dalla Cina sta bene. È stato controllato all’aeroporto di arrivo e poi visitato dal medico incaricato, una volta in territorio. Sta effettuando il periodo di quarantena volontariamente, in una abitazione dove vive da solo. La presa in carico da parte del servizio sanitario – fa sapere il Gruppo di Coordinamento – è completa e continue sono le indicazioni sulle norme di comportamento da adottare fornite a lui, come alla famiglia, dal medico e dagli stessi referenti del Gruppo – Cure primarie e Protezione Civile.

Il comunicato completo dell’ISS

“Si è riunito quest’oggi il Gruppo di coordinamento per le emergenze sanitarie per un aggiornamento della situazione sull’epidemia da nuovo Coronavirus (COVID-19) scoppiata in Cina. Il gruppo ha analizzato e approvato le schede informative, che saranno tradotte in più lingue, rivolte alle strutture ricettive e di ospitalità presenti in territorio, al fine di fornire supporto e tracciatura dei turisti in transito. Successivamente ha affrontato la presa in carico da parte del servizio sanitario, del cittadino sammarinese rientrato dalla Cina sabato scorso. Il rientro non è avvenuto dalle cosiddette “Zone rosse”, è stato controllato all’aeroporto di arrivo e, una volta rientrato in territorio, è stato visitato dal medico incaricato.

Le condizioni di salute del sammarinese sono buone e sta effettuando un periodo di quarantena volontaria in un appartamento dove vive da solo. Gli sono state fornite dal medico e da alcuni referenti del Gruppo di coordinamento (Cure Primarie e Protezione Civile) le indicazioni utili e le norme di comportamento da adottare e anche nei prossimi giorni sarà seguito dal personale sanitario. Anche la sua famiglia è assistita e seguita dalle Cure Primarie ISS. Non sono al momento in fase di rientro altri sammarinesi. Il gruppo tornerà a riunirsi il 25 febbraio prossimo.”

Foto di copertina;riunione del gruppo di coordinamento a San Marino

Ultimi Articoli

Scroll Up