Home > Primo piano > San Marino svuota terapia intensiva, nessuna vittima per coronavirus durante il weekend

San Marino svuota terapia intensiva, nessuna vittima per coronavirus durante il weekend

Ancora nessun decesso da coronavirus a San Marino, nemmeno durante l’ultimo weekend; sono così 28 i giorni consecutivi senza vittime sul Titano. E fra 4 nuovi guariti c’è anche una dimissione dall’ospedale, dove si è svuotato il reparto di terapia intensiva/semintensiva. Restano così solo due ricoverati in isolamento. Un solo nuovo caso positivo al tampone,

Questo l’aggiornamento del 25 maggio 2020 diramato dal Gruppo coordinamento emergenze sanitarie: 

casi COVID-19 (positivi a test molecolare) registrati complessivamente dall’inizio della infezione ad oggi sono 666 (conteggio dal 27 febbraio).

I casi attualmente positivi in osservazione sanitaria sono 354 i deceduti 42; i guariti 270.

L’andamento riferito all’infezione nelle giornate di sabato e domenica (23 e 24 maggio) evidenzia:
• 1 nuovo positivo, 0 deceduti, 4 guariti.

Tra le persone positive, 2 sono ricoverate all’Ospedale di San Marino, di cui:
• 0 in Terapia Intensiva e Semintensiva;
• 2 nella degenza di Isolamento.

Sono invece 352 le persone positive al test molecolare in isolamento al proprio domicilio.

Quarantene: totale 2.045, di cui:
• 447 le quarantene domiciliari attive sui contatti stretti (397 laici, 39 sanitari, 11 Forze dell’Ordine);
• 1.598 le quarantene terminate.

Tamponi: dall’inizio dell’epidemia, il totale dei tamponi effettuati è di 3.996. Sono 28 i tamponi refertati nelle giornate di sabato e domenica.

Dall’inizio dell’epidemia sono stati 8.726 i test sierologici effettuati presso il Laboratorio Analisi dell’Ospedale di Stato.

Il Gruppo per l’emergenza sanitaria specifica che da lunedì 4 maggio è iniziato il programma di screening sierologico sui lavoratori, con tampone qualora necessario, che prestano servizio nelle aziende sammarinesi. Da questa indagine sono stati individuati 15 lavoratori frontalieri provenienti dall’Italia e positivi al virus SARS CoV-2, il cui nominativo è stato prontamente comunicato alla rispettiva Ausl di residenza.

#proteggisanmarino #distantinsieme

 

Scroll Up