Home > Ultima ora Attualità > Santarcangelo, alla media Franchini lezioni speciali di sostenibilità con Donato Speroni

Santarcangelo, alla media Franchini lezioni speciali di sostenibilità con Donato Speroni

Una lezione davvero speciale per le classi III L e III F della scuola media Franchini di Santarcangelo. Nell’ambito del progetto “Noi siamo uno” gli studenti hanno incontrato in questi giorni il giornalista Donato Speroni, responsabile della comunicazione dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (AsviS). Un botta e risposta vivace che ha coinvolto i ragazzi, accompagnati dalle insegnanti Valentina Mase, Maria Teresa Ricci e Giorgia Castellaccio, e pronti a porgere tantissime domande sui 17 obiettivi dell’Agenda Onu 2030: “Noi, così piccoli rispetto ai problemi dell’ambiente, cosa possiamo fare?”; “Sono un ragazzo, cosa posso fare io perché si affermi la parità di genere?”; “Posso rinunciare alla carne rossa, ma se l’animale è gia stato macellato sarebbe uno spreco non mangiarla”; “Io da grande vorrei lavorare in agricoltura, come cambieranno quei mestieri?”; “Come si fa ad immagazzinare le energie rinnovabili quando mancano il sole e il vento?”.


Nell’incontro, Speroni ha ricordato ai ragazzi che è sostenibile un mondo in equilibrio nell’uso delle risorse, dove le scelte di oggi non peggiorano la vita delle future generazioni. Ma la sostenibilità riguarda sia l’ambiente sia le condizioni sociali: un mondo con troppi squilibri tra ricchi e poveri o nel quale si discrimina per colore della pelle, sesso, religione o nel quale non si dà spazio al libero pensiero è un mondo che ha in sé i germi della insostenibilità.

Il progetto è poi proseguito nelle classi II C, I E, II I, le cui insegnanti Dea Gualdi e Susanna Favini hanno condotto i ragazzi a scoprire l’Agenda Onu 2030 con “Il gioco dell’ape”, realizzato dagli studenti del Liceo Artistico Serpieri con materiali di recupero e grazie al sostegno di Cescot Rimini.


Il progetto di educazione alla sostenibilità “Noi siamo uno” è promosso da Unoenergy, Fondazione Francolini, Associazione economica Città Viva, insieme ad un vasto parternariato nazionale e locale che annovera Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile, Ecomondo, Conad La Fonte, Fondazione Enaip, Cescot e con il patrocinio del Comune di Santarcangelo.

Ultimi Articoli

Scroll Up