Home > Ultima ora politica > Santarcangelo: botta e risposta tra Forza Italia e il Comune sui clochard nel Palazzo Comunale

Santarcangelo: botta e risposta tra Forza Italia e il Comune sui clochard nel Palazzo Comunale

Il palazzo comunale sta diventando un dormitorio… ma i servizi sociali dove sono? Impossibile – scrive Walter Vicario, commissario Forza Italia di Santarcangelo – che non abbiano notato queste persone in EVIDENTE difficoltà! Qualcuno se ne vuole occupare? La scena è questa già da diverse settimane: davanti alla sala del consiglio e ad uno degli ingressi degli uffici comunali ci sono persone che dormono rannicchiati e avvolti in coperte, al loro fianco indumenti, effetti personali, cibo e rifiuti.

Nessuno li ha notati?

Noi sì e certamente anche Sindaco, amministratori e dipendenti che quotidianamente entrano ed escono dal palazzo Comunale. 

Possiamo lasciare che questa situazione diventi cronica o peggio fuori controllo?

Ricordo agli amministratori – prosegue la nota di Walter Vicario – soprattutto all’assessore con delega ai sociali che la sala consiliare è la sala di rappresentanza dove oltre alle riunioni istituzionali si celebrano matrimoni! Non è una situazione accettabile, si tratta di decoro e rispetto per i cittadini che certamente non possono tollerare questo triste spettacolo; bisogna intervenire quanto prima,  mettere in campo tutte le risorse possibili e disponibili del sistema assistenziale.

In questo caso di tratta di emergenza e come tale va affrontata con interventi exstraordinari e soprattutto in tempi brevi !!! L’assessore e gli assistenti sociali pare che per alcune situazioni siano pronti e attivi, per cui NON VORREMMO CHE CI FOSSERO CASI PIÙ “PIACEVOLI” DI ALTRI! QUESTE PERSONE VANNO AIUTATE!!

Inutile sbandierare il welfare – conclude Walter Vicario, commissario Forza Italia di Santarcangelo – se poi non ci si interessa né si provvede a risolvere i casi che abbiamo ‘in casa’: la situazione è talmente lampante che già avrebbero dovuto mobilitarsi tutti gli operatori addetti ai casi sociali ognuno per le proprie competenze”.

A questa nota di Forza Italia, risponde la nota dell’Amministrazione Comunale:

In merito alle affermazioni del commissario di Forza Italia, occorre partire dal presupposto che Santarcangelo non è immune dal fenomeno dei senza fissa dimora. Dal 2015 il Comune ha attivato diversi progetti di housing first e attualmente sono tre gli appartamenti di coabitazione dove sono accolte persone presenti nel territorio comunale.

 

La situazione fotografata – scrive l’Amministrazione Comunale – dal commissario evidenzia una circostanza estemporanea, e stamattina, appena conosciuta, l’assistente sociale ha avvicinato le due persone senza fissa dimora proponendo immediatamente una soluzione di emergenza, avvalendosi del servizio distrettuale di emergenza di strada. Tuttavia la soluzione proposta è stata rifiutata ed è pertanto stata attivata l’unità di strada che in serata tenterà un nuovo aggancio.

 

Nelle ultime settimane – prosegue la nota – sono diverse le persone senza fissa dimora che hanno cercato una qualche forma di riparo, alle quali è stata data risposta grazie ad alloggi in emergenza abitativa attraverso l’attivazione del servizio distrettuale di emergenza di strada. Tuttavia non sempre le persone accettano supporto e assistenza e non è sempre facile riuscire a creare un rapporto di fiducia istantaneo. Altre situazioni presentano ulteriori complessità nel momento in cui le persone abbandonano un percorso già attivato, persone per le quali si sta predisponendo un intervento che possa tenere in considerazione tutte le criticità del caso.

 

L’assessorato ai Servizi sociali – conclude L’Amministrazione comunale di Santarcangelo – continuerà a lavorare su queste situazioni, nella consapevolezza delle difficoltà che si presentano, pronto a modificare interventi e azioni a fronte di specifiche necessità”.

 

Ultimi Articoli

Scroll Up