Home > LA LETTERA > Santarcangelo: “Chi è l’imbecille che spara botti e mortaretti di notte?”

Santarcangelo: “Chi è l’imbecille che spara botti e mortaretti di notte?”

Oggi l’imbecille, sconosciuto concittadino ha acceso i fuochi d’artificio in pieno centro storico alle ore 1.15 di notte! E’ già accaduto altre volte in queste ultime settimane, con mortaretti sparati alle 22, alle 23, e con fuochi d’artificio che vengono lanciati alle 23, alle 24 o dallo Sferisterio o dalla Via Pio Massani. Lo affermo con certezza perché, abitando in Via dei Nobili e aprendo la finestra, vedo benissimo i fuochi e soprattutto mi arrivano addosso i residui degli stessi.

Possibile che non si possa arrivare a capire chi è l’imbecille? qualcuno si sta interessando?

La volta precedente alle ore 24 ho telefonato immediatamente alla Polizia Municipale, ma un disco mi ha avvisato che gli “uffici erano chiusi e di rivolgermi ad altro organo di Polizia”. Splendido!

Chiamo il 112 ed un gentile militare mi risponde dalla Centrale Operativa di Rimini competente per territorio – visto che la Caserma a S. Arcangelo è chiusa – e quindi per un fatto del genere sarebbe stato meglio rivolgersi alla Polizia Municipale il giorno dopo! Cosa che non ho fatto perché avevo delle cose più importanti da sbrigare per la mia famiglia.

Abbiamo il cosiddetto “coprifuoco” alle 22 dettato dal DPCM, ma chi controlla che i cittadini stiano in casina loro e non facciano gli imbecilli per strada con mortaretti, petardi e fuochi d’artificio?!

Rumori del genere, aumentati d’intensità a causa delle contrade, svegliano e spaventano bambini e adulti, spaventano terribilmente gli animali domestici … chi fa queste bravate sa benissimo di poterle fare perché di notte la città è libera e bella, stando attenti ovviamente alle telecamere, ma basta un pò di attenzione …

Sono sconcertato da questa Italia che blatera tutti giorni in televisione di sicurezza e ci ritroviamo con i petardi in camera da letto. Le varie Amministrazioni Comunali fanno a gara a prendere iniziative di ogni genere con artisti internazionali per eventi di tutti i tipi (spesso di una tristezza o incomprensione assolute) e la “Santarcangelo accogliente” non sa cosa accade di notte per le strade?

La gente, in paese, nei negozi mormora anche chi sia l’autore di simile deficienze: qualcuno ha provato ad indagare se detta persona oltre ad essere imbecille, possa aver fatto simili atti?

Io credo che bisognerebbe ripensare alle politiche locali, cittadine e nazionali altro che le favole che sentiamo tutti i giorni!

Bene, ora auguro una buona notte a tutti, nella speranza che il silenzio, abituale a queste ore nelle  contrade, continui fino all’alba.

Sergio Carlini

Ultimi Articoli

Scroll Up