Home > Ultima ora cronaca > Santarcangelo, colpo di calore nel cantiere, morto l’operaio soccorso ieri

Santarcangelo, colpo di calore nel cantiere, morto l’operaio soccorso ieri

Non ce l’ha fatta l’operaio vittima di un malore subito ieri mentre stava lavorando su un’impalcatura di un cantiere di Santarcangelo. Il fatto era accaduto intorno alle 16.30 e per soccorrere l’uomo, L.S.A., sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco. Alle origini del malore un probabile colpo di calore dovuto alle temperature proibitive e al caldo implacabile.

I Vigili del Fuoco sono riusciti a prelevarlo dalle impalcature e trasportarlo con l’autoscala a terra dal tetto di uno stabile di quattro piani, di proprietà del Comune di Santarcangelo in via Felice Cavallotti, quasi all’angolo con piazzale Gramsci.

Immediatamente preso in consegna il sessantenne, i sanitari del 118, nonostante l’ospedale “Franchini” fosse a due  passi, date le sue condizioni preoccupanti ne avevano disposto invece il ricovero immediato al “Bufalini” di Cesena.

Nella giornata di oggi in seguito al decesso la Procura di Rimini ha aperto un fascicolo mentre sull’accaduto continuano ad indagare i Carabinieri

Scroll Up