Home > Ultima ora > Santarcangelo, educazione ambientale: le bottiglie riciclate sono diventate coccarde

Santarcangelo, educazione ambientale: le bottiglie riciclate sono diventate coccarde

In natura esistono risorse, non rifiuti. I ragazzi trasformano plastica e carta in messaggi di futuro. Loro sono i ragazzi dodicenni della II C e II L della scuola media di Santarcangelo, hanno mescolato scienze e matematica, italiano e tecnologia, letture e laboratorio, interviste e uscite didattiche.

Hanno praticato la raccolta differenziata, raccogliendo bottiglie di plastica e vecchie copie del Il Resto del Carlino. In classe hanno dialogato con Stefano Muccioli, direttore del Carlino e con Massimo Berlini, Presidente di Città Viva. Sono andati ad Ecomondo, per incontrare Luca Stramare di Corepla e Dora Rigoni di Comieco, i consorzi della plastica ed ella carta e saperne di più sul ciclo del riciclo di queste risorse. Hanno capito che “economia circolare” significa che il rifiuto non esiste, perché il prodotto giunto alla fine del suo ciclo d’utilizzo è pronto per essere trasformato in nuovi prodotti.

Dall’associazione dei commercianti Città Viva e dal Sindaco Alice Parma hanno ricevuto l’incarico di “fare educazione ambientale” nelle vie del borgo, attraverso addobbi ecologici. Si sono messi al lavoro e hanno realizzato “coccarde parlanti”; sono fatte con le bottiglie riciclate e sulla coda hanno impresso un messaggio di futuro per tutti.

Le potremo ammirare oltre che in via battisti, all’interno delle vetrine dei negozi “amici della scuola e dell’ambiente” che esporranno anche la storia della coccarda.

E perché le famiglie capiscano appieno il valore della raccolta differenziata, autentica miniera urbana, hanno riempito di messaggi un intero quaderno, lo

hanno confezionato con la carta del Carlino e ne faranno dono il 3 dicembre alle 11, nella cornice della biblioteca Baldini, in occasione della loro “conferenza stampa” che sarà partecipata dalla scuola, dalle famiglie e dai partner del progetto.Microsoft Word - Convocazione_3 dicembre

Conferenza stampa – Sabato 3 dicembre, ore 11

Biblioteca Baldini – Santarcangelo di Romagna

Intervengono

Alice Parma, sindaco del Comune di Santarcangelo

Paola Donini, assessore alle Attività Produttive

Pamela Fussi, assessore a Sviluppo sostenibile

Insegnanti e ragazzi della II C e II L

Laura Uliano, dirigente scolastico

Alessandra Astolfi, Rimini Fiera

Donato Speroni, giornalista Asvis

Massimo Berlini, presidente Città Viva

Tiziano Corbelli, Seven Ars

Intrap(p)rendere green è un progetto didattico con il patrocinio di Ecomondo, Il Resto del Carlino, l’Associazione Città Viva, il Comune di Santarcangelo, Asvis – Associazione Italiana per lo sviluppo sostenibile. È realizzato nelle classi II C e II L dagli insegnanti di lettere, scienze e matematica: prof.ssa Susanna Favini, Damiano Folli, Giorgia Castellaccio, Maria Tersa Ricci. Laboratorio a cura di Rita Bellentani.

Coordinamento di Primula Lucarelli.Microsoft Word - Convocazione_3 dicembre

Ultimi Articoli

Scroll Up