Home > Ultima ora Attualità > Santarcangelo: giovedì online il raduno Maggioli dedicato all’innovazione nella pubblica amministrazione

Santarcangelo: giovedì online il raduno Maggioli dedicato all’innovazione nella pubblica amministrazione

In Italia sono oltre 6.000 i dipendenti pubblici designati al ruolo di RTD, ossia Responsabile per la Transizione al Digitale. Un piccolo esercito di professionisti chiamati a guidare la trasformazione digitale delle amministrazioni pubbliche.

Una figura, che oggi è diventata cruciale all’interno di ciascun ente e che necessita di adeguate competenze tecnologiche, manageriali, giuridiche e di un continuo aggiornamento delle stesse, anche in relazione a best practices, nonché di un frequente contatto con gli interlocutori istituzionali. 

Per favorire la creazione di un gruppo che possa promuovere un confronto con le Istituzioni che guidano il processo di innovazione della Pubblica Amministrazione italiana è nata l’idea, nel 2018, da parte del Gruppo Maggioli attraverso il progetto La PA Digitale curato dall’Avv. Ernesto Belisario, riferimento nazionale in ambito di diritto delle tecnologie e innovazione nella PA, di organizzare un Raduno nazionale dei Responsabili per la transizione al digitale. Un’occasione di confronto con esperti del settore e istituzioni ma, anche e soprattutto, tra RTD per stimolare lo scambio di esperienze e la diffusione di buone prassi.

Dopo le prime due edizioni il Raduno dei RTD, torna quest’anno in modalità totalmente digitale. L’appuntamento, in programma giovedì 10 dicembre in diretta streaming, prevede una serie di workshop e lezioni sui temi caldi della transizione al digitale: organizzazione, norme, tecnologie, compiti del RTD. 

L’evento ha l’obiettivo di riunire i Responsabili per la transizione al digitale, supportare loro e i collaboratori dell’ufficio e rappresenta la conclusione di un percorso iniziato con la formazione della RTD Academy in partnership con “Operazione Risorgimento Digitale” di TIM, il progetto che si prefigge di unire e rendere digitale il Paese attraverso un hub in grado di offrire, gratuitamente, diverse tipologie di contenuti divulgativi e formativi rivolti a privati, giovani, imprese e Pubblica Amministrazione.

Nel 2020 l’appuntamento cresce, dunque, con l’obiettivo di supportare le amministrazioni nell’accelerazione del processo di trasformazione digitale a cui abbiamo assistito negli ultimi mesi – spiega Amalia Maggioli Consigliere Delegato Commerciale, Marketing, Estero del Gruppo Maggioli – Le amministrazioni si stanno impegnando a progettare e implementare servizi pubblici digitali prevedendo modalità agili, di miglioramento continuo, sempre più attente alle esigenze degli utenti e che si riflettono sul quotidiano, coinvolgendo cittadini e professionisti. Grazie ai nostri appuntamenti, a partire dalla RTD Academy, abbiamo voluto stimolare il confronto, nella consapevolezza che la condivisione delle buone prassi è decisiva per il compimento del processo di trasformazione digitale”. 

Rispetto alle precedenti, l’edizione del Raduno di quest’anno risulta più ricca perché anticipata dall’attività della RTD Academy. Sei i webinar gratuiti, tanti i temi sviluppati all’interno del percorso RTD Academy che si è svolto tra i mesi di ottobre e novembre. Un vero e proprio laboratorio che ha permesso alla Community di confrontarsi e condividere una road map sui temi principali del processo di digitalizzazione ed il Raduno rappresenterà il palcoscenico di discussione di quanto elaborato.

Mancano, inoltre, meno di 100 giorni al 28 febbraio 2021, data individuata dal Decreto “Semplificazioni” come scadenza entro la quale le amministrazioni devono completare alcuni adempimenti in materia di innovazione. E proprio gli switch off ormai imminenti rappresentano i temi principali dei 12 webinar, tra cui: identità digitale, pagamenti online, protezione dei dati personali, sicurezza informatica, acquisti ICT, che verranno trattati all’interno di 3 sessioni ‘room’ parallele, ognuna con un taglio specifico dal tecnologico, al normativo, a quello organizzativo.

Community, fare rete e collaborazione saranno le parole chiave del Raduno che sarà aperto dal Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione Paola Pisano e vedrà importanti interventi durante i workshop da parte di rappresentanti istituzionali e esperti del settore; dalla Presidenza del Consiglio al Dipartimento per la Trasformazione Digitale e partnership importanti con Nexi, Akamai, Med Store e soprattutto con “Operazione Risorgimento Digitale” di TIM.

 

Programma ed iscrizioni al raduno RTD: 

www.lapadigitale.it/raduno

Ultimi Articoli

Scroll Up