Home > Ultima ora Attualità > Santarcangelo, il 15 e 16 maggio torna Balconi Fioriti in versione ridotta

Santarcangelo, il 15 e 16 maggio torna Balconi Fioriti in versione ridotta

Dopo l’annullamento dell’edizione 2020, Balconi Fioriti torna quest’anno a colorare Santarcangelo con piante e fiori anche se in versione ridotta e con la formula rivista del mercato tematico.
“L’appuntamento di sabato 15 e domenica 16 maggio – afferma l’assessora alle Attività Economiche Angela Garattoni – vuole segnare un graduale ritorno alla normalità, e nonostante il poco tempo a disposizione non abbiamo voluto rinunciare a questa edizione di Balconi Fioriti che seppure con una forma più contenuta rispetto al passato si presenterà come un piccolo, ma sicuramente interessante e variegato, mercato di piante, fiori e artigianato”. “Quanto agli spazi – aggiunge l’assessora Garattoni – gli espositori avranno a disposizione le piazze Ganganelli e Marini, mentre per quanto riguarda il rispetto nelle misure anti-contagio, verrà adottata una regolamentazione simile a quella dei mercati settimanali”.

Gli amanti di fiori ed il giardinaggio, potranno dunque trovare le ultime tendenze per allestire un angolo verde in casa e su davanzali, terrazze, giardini, mentre fra le specie vegetali le protagoniste saranno le rose, che nel mese di maggio hanno la loro fioritura, con decine di varietà, da quelle più classiche e tradizionali a quelle selezionate in tempi recenti.
In piazza Ganganelli troverà spazio il tradizionale mercato di florovivaismo con piante, arbusti e fiori, succulente, erbe aromatiche, bulbi, sementi e accessori mentre piazza Marini ospiterà il mercato dei produttori agricoli locali, l’artigianato, l’erboristeria. Sono, infine, in via di definizione anche altre iniziative che saranno messe a punto nei prossimi giorni.

“Tenuto conto delle circostanze del tutto particolari in cui si svolge questa edizione – conclude l’assessora Angela Garattoni – assieme alla società Blu Nautilus e all’Associazione Noi della Rocca abbiamo scelto di non estendere il mercato ai borghi per evitare possibili concentrazioni di visitatori e di rinunciare agli spazi ristoro solitamente presenti alla manifestazione. Con la riapertura dei negozi e la possibilità di utilizzare spazi all’aperto per ristoranti, pubblici esercizi e attività dell’artigianato alimentare, il week-end di Balconi Fioriti sarà l’occasione per ritrovare dopo tanto tempo, con le dovute attenzioni, quelle suggestioni che Santarcangelo sa offrire in ogni stagione”.

Ultimi Articoli

Scroll Up