Home > Ultima ora Attualità > Santarcangelo: la zona gialla porta la dolcezza. Nei bar in arrivo il “Caffè Goloso”. Iniziativa di Città Viva

Santarcangelo: la zona gialla porta la dolcezza. Nei bar in arrivo il “Caffè Goloso”. Iniziativa di Città Viva

Arriva la zona gialla in regione e ristoranti e bar possono finalmente riaprire e accogliere gli ospiti con i loro gusti e sapori.

A Santarcangelo, da lunedì, nei bar di Città Viva, l’Associazione Commercianti di Santarcangelo, ci sarà un motivo in più per farsi una pausa piacevole: dal primo pomeriggio, dalle 14 alle 15.30, i bar presenteranno il “Caffè Goloso”.

Piero Ricci, presidente di Città Viva e titolare di una bar a Santarcangelo, spiega il progetto: “A Santarcangelo abbiamo ottimi bar e pasticcerie affermate, ed entrambe hanno sofferto molto questi mesi di zona rossa e arancione, il ritorno alla zona gialla andava festeggiato. Allora abbiamo pensato di unire queste due competenze per regalare ai santarcangiolesi, e a tutti gli ospiti che amano passare nella nostra Città, una pausa di gusto e di carica: un caffè “goloso”! In pratica, al solo costo di 3,50 euro si può ordinare un caffè speciale tipo montebianco/marocchino, oppure un caffè speziato, e assieme verrà fornito un abbondante accompagnamento dolce, sempre vario e differente da bar a bar. Abbiamo scelto la fascia orario dalle 14 alle 15.30 affinché il “Caffè goloso” sia di supporto per le persone che rientreranno al lavoro dopo pranzo, dandogli la spinta del caffè e il piacere del dolce, sia per dare un’occasione alle persone di ritrovarsi con amici, parenti o colleghi seduti insieme ad un tavolo, con le giuste accortezze di sicurezza, spezzando la giornata, con una pausa di piacere.

Tutti i bar nostri associati hanno aderito con piacere a questa iniziativa (Altamarea Caffè, Caffè Centrale, Caffè Clementino, Caffè Commercio, Caffè del Portico, Caffetteria Marini, Caffetteria Recover82, Donminzoni54, Iris Caffè, Pasticceria Succi, Vicolo di Brused) a conferma del fatto che Santarcangelo sia unita e compatta in questo momento. Una coesione di cui tutta la Città ha bisogno per poter ripartire dopo questo difficile periodo”.

Ultimi Articoli

Scroll Up