Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Santarcangelo: le iniziative di novembre alla Biblioteca Baldini

Santarcangelo: le iniziative di novembre alla Biblioteca Baldini

Dopo la ripartenza delle scorse settimane, le iniziative della biblioteca Baldini proseguono nel mese di novembre con presentazioni di libri, una giornata di studi su Antonio Baldini, eventi dedicati ai più piccoli e il ritorno della rassegna “Cibo come cultura”.

Il primo incontro è in programma giovedì 4 novembre alle ore 21, con la presentazione del volume “Manuel Poggiali. Storia di un campione”: all’evento, realizzato in collaborazione con la casa editrice Aiep, saranno presenti l’autore Massimo Rastelli e l’editor Silvia Mantovani. Sabato 6 novembre alle ore 17, invece, Edoardo M. Turci, Ennio Grassi e Manuela Ricci presenteranno il libro “Luigi Renato Pedretti. L’impegno senza confini di un ricercatore appassionato della ‘piccola Patria’”, per la rassegna “Frammenti santarcangiolesi. I libri di casa nostra”.

Dopo l’ampia parentesi che darà spazio alla Fiera di San Martino e alla rassegna “Cibo come cultura”, le presentazioni ripartono sabato 20 novembre alle ore 17 con “Napoleone e le rapine d’arte in Romagna”, alla presenza dell’autore Pier Giorgio Pasini. Domenica 21 novembre – terza del mese – dalle ore 10 torna “Arricchiamoci in biblioteca”, con la presentazione del libro “Alberi incantati” a cura del cantautore musicista Lorenzo Tozzi e di Chiara Sallemi, in occasione della Giornata nazionale degli alberi e in collaborazione con Fulmino Editore.

Venerdì 26 novembre, invece, è in programma una giornata di studi dedicata ad Antonio Baldini: alle ore 15 si svolgerà l’incontro “La storia si conquista facendone un po’”, con Marco A. Bazzocchi, Franco Contorbia, Corrado Donati, Manuela Ricci, Serenca Piozzi e Albertina Vittoria, per il coordinamento di Pier Angelo Fontana e Lisetta Bernardi. Alle ore 21 l’evento si sposta al Supercinema, dove Roberto Mercadini sarà protagonista della lettura scenica “Michelaccio” di Antonio Baldini: in caso di restrizioni dovute all’emergenza sanitaria, lo spettacolo sarà trasmesso in diretta streaming.

Il ritorno di “Cibo come cultura” – evento promosso da Pro Loco Santarcangelo, Fiera di San Martino, Blu Nautilus, biblioteca Baldini e fondazione FoCuS – è previsto infine dal 18 novembre al 2 dicembre. La 14^ edizione della rassegna si aprirà appunto giovedì 18 novembre alle ore 21 con Rosita Boschetti, che presenterà il volume “Pascoli. Il gusto delle emozioni”. Giovedì 25 novembre, sempre alle 21, Graziano Pozzetto sarà protagonista dell’incontro su “Tonino Guerra. Il cibo e l’infanzia”, mentre giovedì 2 dicembre, anche in questo caso alle 21, Giovanni Solaroli presenterà “Albana. Una storia di Romagna”. Tutte le serate saranno accompagnate dalle letture di Remo Vigorelli. 

“Cibo come cultura” è anche junior, rassegna dedicata a bambini e bambini da 4 ai 7 anni. Giovedì 18 novembre alle ore 16,30 si svolgerà “Mini cooking class”, laboratorio di piada romagnola per i più piccoli, per riscoprire le nostre tradizioni culinarie e divertirsi insieme: all’iniziativa, realizzata in collaborazione con gli Amici del Mulino, potrà partecipare un massimo di 14 bambini. Sabato 27 novembre sempre alle 16,30 è in programma “Ma che bontà! Storie per stare insieme”, incontro con letture animate a cura di Elisa Mazzoli, autrice e narratrice per l’infanzia nonché mediatrice della narrazione. Giovedì 25 novembre, ancora alle 16,30, l’ultimo appuntamento della rassegna junior è con “Non solo da mangiare… colora e stampa in biblioteca”, laboratorio manuale condotto da Valeria Primavera, operatrice della cooperativa New Horizon, per bambini e bambine da 5 a 8 anni.

La partecipazione a tutti gli eventi è gratuita, ma i posti sono limitati quindi è necessario prenotare chiamando il numero 0541/356.299 oppure inviando una mail a biblioteca@comune.santarcangelo.rn.it. Per accedere alla biblioteca Baldini è obbligatoria la Certificazione verde Covid-19 (green pass).

Ultimi Articoli

Scroll Up