Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Santarcangelo, le modalità di accesso al Musas e le aperture straordinarie in settimana

Santarcangelo, le modalità di accesso al Musas e le aperture straordinarie in settimana

l Museo Storico Archeologico di Santarcangelo è aperto dal giovedì alla domenica dalle ore 16 alle 20, con accesso su prenotazione.

Fino a settembre, le modalità di accesso del pubblico garantiscono la piena sicurezza di visitatori e personale, con la necessità di prenotare la visita che sarà limitata a 4 persone alla volta o a singolo nucleo familiare.

Per prenotarsi occorre contattare la Fondazione Culture Santarcangelo al numero 0541. 624703 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13 oppure direttamente al Musas nei giorni di apertura telefonando allo 0541. 625212.

Martedì 2 giugno il Musas sarà aperto, ma gli uffici della fondazione Focus saranno chiusi, si prega di contattare quindi il Museo, al numero sopraindicato.

Spiegano dal museo: “Per godere appieno del patrimonio storico-culturale del Musas introduciamo una nuova opportunità: ogni settimana sarà proposto un tema particolare con una visita più dettagliata e mirata relativa ad un determinato periodo storico, o ad una specifica opera pittorica o ancora a particolari reperti archeologici, che hanno caratterizzato Santarcangelo e la sua storia.

Dal 4 al 7 giugno (con un’apertura straordinaria prevista per la Festa del 2 giugno), il primo tema proposto per visitare il Museo Storico Archeologico sarà “I tesori della Chiesa di San Francesco (che non c’è più)” con approfondimenti delle due opere più importanti del museo: il polittico di Jacobello di Bonomo e la tavola di Luca Longhi.

Scroll Up