Home > Ultima ora politica > Santarcangelo, Lega cambia i vertici dopo la sconfitta

Santarcangelo, Lega cambia i vertici dopo la sconfitta

Cambio ai vertici della Lega a Santarcangelo dopo la sconfitta rimediata alle ultime elezioni comunali, con il candidato del centrodestra Domenico Samorani battutto nettamente dalla sindaca Alice Parma.

Come comunica la Lega, “lascia la guida del Movimento, per motivi di natura personale, il giovane santarcangiolese Fabio Bertozzi che, pur mantenendo la qualifica di militante, fa un passo indietro per lasciare spazio al neo-capogruppo del Carroccio in consiglio comunale Marco Fiori (nell’immagine in apertura)”.

“Ringrazio Fabio per l’impegno e l’attività di questi anni. Grazie a lui la Lega a Santarcangelo è cresciuta tantissimo e ha gettato le basi per la formazione di una nuova classe dirigente, maturando la consapevolezza di poter ambire a forza di governo. I 2.576 voti dello scorso 26 maggio ne sono la riprova.”

A dirlo è Bruno Galli, segretario provnciale della Lega riminese che si congratula con Bertozzi per “il prezioso lavoro. Fabio non è solo un militante esemplare, ma anche un giovane professionista che ha messo a disposizione della Lega, e della città di Santarcangelo, le proprie capacità e la propria esperienza con grande senso di responsabilità”.

In attesa del prossimo congresso cittadino, a prendere le redini della Lega è Marco Fiori, 47 anni, direttore di un’attività turistica a Rimini e ‘braccio destro’ dell’ex responsabile Bertozzi: “sono certo che il nostro Marco saprà custodire e valorizzare l’eredità di Fabio. Gli faccio un grande in bocca al lupo perché la sfida che lo attende è duplice; dovrà saper tradurre in consiglio comunale le istanze dei cittadini e garantire, sul territorio, la capillarità di iniziative del nostro Movimento.”

Scroll Up