Home > Ultima ora cronaca > Santarcangelo, rapinatore finisce in carcere a 6 anni dal colpo

Santarcangelo, rapinatore finisce in carcere a 6 anni dal colpo

Aveva rapinato un riminese ricorrendo anche alla violenza per darsi alla fuga. Ora, a quasi sei anni dal fatto – accaduto nel febbario 2013, per l’uono riconosciuto colpevole si sono aperti i cancelli del carcere.

Nel primo pomeriggio di ieri lunedì 28 gennaio, a Santarcangelo di Romagna, i Carabinier hanno rintracciato e tratto in arresto, in esecuzione di ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rimini, U. E. G., cagliaritano di nascita ma riminese di adozione, classe 1970, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia.

L’uomo deve ora scontare la pena detentiva di 2 anni di reclusione poiché, con sentenza passata in giudicato, è stato riconosciuto definitivamente colpevole dei reati di rapina e lesioni personali.
Condotto in caserma, l’uomo è stato dichiarato in arresto e, espletate le formalità di rito, associato presso la casa circondariale di Rimini a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Scroll Up